Calciomercato Lazio, Sarri è scontento

Sarri nervoso per la superficialità dei suoi giocatori

47
MAURIZIO SARRI RAMMARICATO ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

Sarri riflette sulla sua permanenza sulla panchina della Lazio

Maurizio Sarri non ha digerito per niente la sconfitta contro il Midtjylland e ce lo conferma anche il Il Messaggero che questa mattina si è concentrata sulla situazione laziale. Il quotidiano ha messo in evidenza come Sarri potrebbe fare un passo indietro in caso di un altro scivolone dei biancocelesti. In seguito alla sconfitta in Europa League il Mister ha parlato di un certo “germe” nello spogliatoio. Ha criticato i suoi giocatori per la loro superficialità e ha aggiunto: “Questi crolli emotivi improvvisi sono simili a quelli degli anni scorsi. Difficile da capire le motivazioni. Se sono io, devo fare un passo indietro. Se la motivazione è di un giocatore, va fuori immediatamente. Qualcuno che all’interno del gruppo insinua questo germe c’è per forza”.

Sarri scontento dei blackout della Lazio

L’allenatore toscano è sulla panchina della Lazio da un anno e 2 mesi ma non ha ancora risolto questi blackout che colpiscono i giocatori biancocelesti. La Lazio alterna ottime partite con prestazioni eccellenti da parte di tutti (vedasi Lazio – Inter 3-1), a partite in cui i giocatori sono estremamente sottotono. Le critiche che vengono più spesso mosse alla Lazio, infatti, vertono tutte sulla discontinuità che colpisce la squadra.

Articolo precedenteCalciomercato Inter, Marotta ha trovato il giocatore per la fascia sinistra
Prossimo articoloTegola Roma, altro infortunio per un titolare di Mourinho: giallorossi nei guai