Samardzic: “Mi ispiro ad Ozil e De Bruyne. Ricordo ancora la chiacchierata con Maldini”

Il calciatore dell'Udinese ha concesso una lunga intervista a La Gazzetta dello Sport

30
i tifosi del Milan ( FOTO FORNELLI/KEYPRESS )

Samardzic: “Milan? Rifiutai perché non me la sentivo in quel momento”

Il tedesco Lamar Samardzic, giocatore dell’Udinese, ha concesso una lunga intervista a La Gazzetta dello Sport in cui ha parlato di Barcellona, Milan e del suo ruolo all’interno della rosa bianconera. Il classe 2002 è arrivato ad Udine in estate dopo aver disputato una stagione al Lipsia. Il centrocampista ha parlato dell’interesse che il Milan ebbe per lui in passato: “Venni a Milano con tutta la famiglia e parlai con Paolo Maldini, ma non me la sono sentita di fare un’esperienza in una grande città in quel momento.” Il giovane rifiutò anche il Barcellona e scelse, infine, di trasferirsi al Lipsia.

Samardzic elogia il centrocampista dell’Inter

Samardzic ha parlato della stima che prova per Mesut Ozil e per De Bruyne, che ha definito “il più forte“. In vista della partita contro l’Inter che si disputerà domenica alle 12.30, il classe 2002 si è espresso sui nerazzurri, elogiando le qualità di un centrocampista della rosa di Inzaghi: “Mkhitaryan è il pericolo numero uno, mi piace perché ha tutto, sinistro, destro. Gran giocatore, gli chiederò la maglia“.

Articolo precedenteCalciomercato Inter, Marotta torna a trattare con il Chelsea: i dettagli
Prossimo articoloCalciomercato Inter, Marotta ha trovato il giocatore per la fascia sinistra