Milan-Napoli finisce 1-2. Gli azzurri sbancano San Siro grazie alle reti di Politano e Simeone

30
Matteo Politano ph: Fornelli/Keypress

Il Napoli sbanca San Siro e resta in testa alla classifica

Il mondo si è ribaltato in questo weekend calcistico, in testa alla classifica troviamo in rigoroso ordine Napoli, Atalanta, Udinese e Lazio con le favorite o presunte tali che iniziano ad annaspare. Il Napoli ha vinto contro il Milan meritatamente, senza rubare assolutamente nulla, ed ora nel capoluogo partenopeo si sogna ciò che manca da trenta anni o giù di li.

Il Napoli diverte e fa divertire, ma soprattutto gioca il pallone sempre e comunque e ci prova dal primo al 95, gli azzurri sono l’espressione dell’idea di gioco di Spalletti.

Nel primo tempo il Milan inizia forte e crea quattro occasioni, con al 12′ la clamorosa traversa colpita da Giroud servito da  Krunic. fino al 45′ il Milan crea altre tre occasioni ma il Napoli regge. Nella ripresa parte bene il Napoli che va in vantaggio con Politano su rigore al 53′ assegnato a causa di un atterramento in area da Kvara.

Il Milan non ci sta e pareggi dopo quindici minuti con il solito Giroud che servito da Theo Hernandez in area piccola appoggia in rete. Il Napoli si riporta in attacco ed un traversone di Mario Rui in area pesca Simenone che gira in rete di testa.

La squadra di Pioli crede nel pareggio ma è la traversa che ferma il tiro di Kalulu a botta sicura.

Il tabellino

Milan Napoli 1-2

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer; Saelemaekers, De Ketelaere, Krunic; Giroud. A. disp. Tatarusanu, Mirante, Ballo Toure, Adli, Diaz, Bakayoko, Kalulu, Dest, Lazetic, Thiaw, Messias, Pobega, Vranckx, Gabbia All.Pioli

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Kim, Rrahmani, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Raspadori, Kvaratskhelia. A disp.: Sirigu, Marfella, Juan Jesus, Ostigard, Olivera, Zanoli, Elmas, Gaetano, Ndombele, Zerbin, Lozano, Simeone. All.: Spalletti.

ARBITRO: Mariani

AMMONITI: 17′ Kjaer; 44′ Calabria; 62′ Krunic; Rrahmani; 73′ Tomori

RETI: 53′ Politano; 69′ Giroud; 78′ Simeone;

Articolo precedenteRoma, Mourinho: “Abraham non è in un buon momento. Con Dybala sarebbe stato diverso”
Prossimo articoloMarika Fruscio Regina del Napoli