Inter e Juventus, Inzaghi ed Allegri rischiano: le alternative

Problemi per Inter e Juve: di chi è la colpa?

33
SIMONE INZAGHI PERPLESSO ALZA LE MANI ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

Problemi per l’Inter e la Juventus, Inzaghi e Allegri criticati dai tifosi

L’Inter non convince e Simone Inzaghi si sta tirando addosso moltissime critiche. I tifosi sono stanchi del gioco poco propositivo della squadra e vedono nell’allenatore il colpevole numero 1 di questo inizio di stagione quasi fallimentare. L’allenatore nerazzurro avrebbe sentito al cellulare un giornalista de La Gazzetta dello Sport al quale avrebbe riferito che la il gruppo rimane compatto e che i giocatori seguono le sue indicazioni. Il problema dell’Inter sarebbe, dunque, soprattutto mentale. Stesso discorso vale per la Juventus. Più che un problema tattico, tutto sembra suggerire che il problema maggiore sia quello mentale, con i giocatori bianconeri che sembrano non seguire più Allegri in nessun modo. Dopo la sconfitta con il Monza, il clima in casa Juve è aumentato a dismisura.

Inzaghi e Allegri in bilico

Le critiche verso Inzaghi sono aumentate soprattutto dopo l’ultima sconfitta alla Dacia Arena contro l’Udinese. Il tecnico è stato duramente criticato per aver sostituito Bastoni e Mikitharian dopo soli 30 minuti di gioco. L’allenatore si è preso le sue responsabilità per il momento no dell’Inter e pretende da se stesso e da tutti un cambio di rotta immediato. Nel mentre, i tifosi chiedono il cambio in panchina. I tifosi della Juve non sono da meno e anche loro chiedono l’immediato esonero di Allegri. Ci sono tanti nomi in lizza, ma difficile che l’Inter o la Juve riescano a reggere economicamente allenatori come Tuchel o Pochettino. Tra i nomi papabili rientrano anche quelli di Rafa BenitezClaudio Ranieri e Laurent Blanc. Il nome che va di più tra le file dei tifosi interisti è quello di Dejan Stankovic, colonna dell’Inter del Triplete. Per ora queste sono suggestioni, anche perché sembra impossibile che uno tra Allegri e Inzaghi verrà esonerato nel breve periodo.

Articolo precedenteCalciomercato Juventus, l’attaccante diventa l’affare dell’anno: Allegri può sorridere
Prossimo articoloJuventus, venerdì Cda decisivo per il futuro di Allegri: Agnelli è pronto