Inter: il mistero Robin Gosens

26
Gosens
ROBIN GOSENS E SIMONE INZAGHI ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

Robin Gosens e l’Inter, ancora non ci siamo

L’Inter ed Inzaghi sono in crisi di gioco e di risultati, ed uno degli acquisti di grido della scorsa stagione è entrato in un vortice che lo ha risucchiato e da cui non riesce ad uscire.

Stiamo parlando di Robin Gosens, fino a due anni fa considerato dagli addetti ai lavori uno dei migliori esterni sinistri, uno che con Gasperini ha bruciato letteralmente l’erba che calpestava sulla fascia mancina. Diciamo innanzitutto che l’infortunio occorso al nazionale tedesco è stato grave e da allora non è stato in grado di regalare al popolo nerazzurro una prestazione degna di nota.

Ricordiamo innanzitutto che l’Inter ha riscattato Gosens dall’Atalanta per 15 milioni più 10 di bonus, un esborso non da poco, e che avrebbe dovuto rappresentare il post Perisic.

Dall’infortunio alla coscia Robin ha saltato 7 gare per infortunio e nel frattempo l’Inter ha giocato 31 gare, quest’anno invece, ha racimolato la miseria di 122 minuti.

Tutto appare molto strano, uno che potrebbe fare la differenza possibile che sia impiegato così poco? Ad Udine ad esempio Inzaghi pur di non metterlo in campo si è inventato Dimarco esterno e Darmian è stato spostato sulla fascia mancina. Incomprensibile per molti, ma forse non per l’ex allenatore della Lazio.

Il tempo passa, ed il mistero Gosens si infittisce sempre più, possibile che Inzaghi non lo veda più titolare?

Articolo precedentePjanic si fida della Juventus: “Allegri va tenuto. I bianconeri possano ribaltare il campionato”
Prossimo articoloCalciomercato Inter, il pallino di Inzaghi torna nei pensieri del mister: i dettagli