Pjanic si fida della Juventus: “Allegri va tenuto. I bianconeri possano ribaltare il campionato”

Il centrocampista difende Allegri

13

Juventus, il momento difficile dei bianconeri

La società bianconera sta passando un momento buio. L’inizio di campionato non è stato dei migliori per non parlare dell’Europa, nel quale le prima due uscite equivalgono due sconfitte. Il problema maggiore , ora, sembra quello di Allegri. Infatti, il mister livornese, sta perdendo credibilità da parte di tutti. I tifosi si scagliano contro di lui con un ashtag #AllegriOut ma a raffreddare l’aria ci pensa Arrivabene con poche parole:” Sarebbe una follia cambiare allenatore adesso”. Così la pensa anche un ex di turno Miralem Pjanic.

Le parole del bosniaco

Miralem Pjanic torna a parlare della sua ex squadra e racconta un aneddoto non da meno. “Adesso non ha senso cambiare allenatore, le somme si tirano a fine stagione. La squadra può riuscire a ribaltare tutto, ma si devono mettere tutti in discussione. Ora serve compattezza tra club, allenatore, squadra e tifosi. Nessuno può essere soddisfatto, a partire dai calciatori. Ma anche Allegri e il suo staff staranno facendo delle riflessioni per svoltare. Il campionato è equilibrato, può succedere ancora di tutto. Fidatevi di me, Allegri sa come si esce da queste crisi”. Poi sulla sconfitta contro il Napoli: “Ricordate la stagione 2017-18 e la vittoria del Napoli di Sarri allo Stadium con il goal di Koulibaly nel finale? Il giorno dopo la sconfitta contro il Napoli lo ricordo come fosse ieri. Mi presentai al campo per l’allenamento e non vi nascondo che io e altri compagni iniziammo ad avere dei dubbi in testa. Del tipo: lo scudetto non lo vinciamo più. Anche perché la partita successiva era a San Siro, contro l’Inter. Allegri riunì la squadra e ci parlò con una calma e una serenità incredibili. E senza cercare scuse o alibi. L’allenatore ci disse di non pensare al gol di Koulibaly, ma ai punti che ancora c’erano in palio per raggiungere l’obiettivo. Vincemmo 3 a 2.”

Articolo precedenteInter, Ranieri difende i nerazzurri: “Ecco cosa manca alla squadra di Inzaghi”
Prossimo articoloInter: il mistero Robin Gosens