Walter Sabatini svela: “Porto De Rossi in panchina. Da Milan e Napoli il miglior calcio”

L'ex ds elogia il nuovo allenatore

49
Suso

Walter Sabatini torna a parlare ai microfoni di Dazn. L’ex ds di Roma, Lazio, Palermo ed ex dirigente dell’Inter ricorda l’esperienza con la Salernitana, ma non solo.

Sabatini: “Impresa Salernitana non un caso”

“Non si fa un’impresa da soli, ma coi calciatori, l’allenatore, la dirigenza e soprattutto con la gente di Salerno. Tra le tante cose che ho fatto nella mia carriera, questa è la cosa che mi ha dato più soddisfazione. Fa molto male non lavorare, ma amo il nostro campionato e le nostre squadre. Il calcio italiano è in crescita, è evidente; oggi le squadre di medio-bassa classifica giocano un calcio propositivo e questo spinge tutto verso l’alto. I giocatori migliorano in questo modo e questa spinta salverà il calcio”.

Sul Napoli.
“Il Napoli, facendo un torto a Maldini e Massara è la squadra che gioca meglio per distacco e la bellezza sta nella profondità degli attaccanti e della campagna acquisti incredibile. Poi c’è Spalletti che fa giocare bene le squadre, con un centrocampo di qualità e quantità. Kvaratskhelia è inarrestabile poi c’è l’attacco che rompe qualsiasi linea difensiva avversaria. Il Napoli ha un gruppo che lotterà fino alla fine come il Milan che resta una squadra formidabile”.

Un indizio sul futuro.
“Alla prima squadra che mi chiamerà non ho dubbi, mi porto Daniele De Rossi come allenatore”.

Articolo precedenteEmpoli Milan, probabili formazioni e dove vederla in tv
Prossimo articoloSerie B: il programma della 7^ giornata. Il Cosenza rifila un tris al Como nell’anticipo
Anthony Cervoni, redattore di SportPaper.it e di Komunicare Editore, esperto di calcio italiano ed estero