Juventus-Maccabi Tel Aviv 3-1 Una doppietta di Rabiot e Vlahovic decidono il match

56
Vlahovic
DUSAN VLAHOVIC PENSIEROSO ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

La Juventus batte 3-1 il Maccabi Tel Aviv

Una vittoria attesa dieci mesi in Champions League, ma nonostante il risultato la Juventus ha sofferto e non poco nella ripresa con gli israeliani che hanno colpito due pali nel finale di partita.

Iniziano bene nei primi dieci minuti i bianconeri creando un paio di occasioni con Vlahovic che per poco non segna, il Maccabi prende campo ma al 35′ arriva il vantaggio dei bianconeri con Di Maria che serve Rabiot in area che in diagonale batte Cohen.

Nella ripresa arriva immediatamente il raddoppio della Juventus, contropiede perfetto e Di Maria serve in profondità Vlahovic che batte senza problemi l’estremo difensore israeliano. Da qui la squadra di Allegri inizia  a vedere gli scheletri, e subisce il forcing degli israeliani che accorciano le distanze con David aiutato da una sciocchezza di Szczesny in uscita. LA squadra di Bakhar coglie due pali clamorosi, e nel finale arriva il tris dei bianconeri ancora con Rabiot, questa volta di testa servito dal solito Di Maria.

Il tabellino

Juve Maccabi Haifa 3-1

RETI: 36′ Rabiot, 50′ Vlahovic, 75′ David, 83′ Rabiot

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado (66′ Bonucci), Bremer, Danilo, De Sciglio (46′ Alex Sandro); McKennie, Paredes (85′ Miretti), Rabiot; Di Maria, Vlahovic (72′ Kean), Kostic (66′ Locatelli). All. Allegri. A disp. Pinsoglio, Perin, Milik, Gatti, Rugani, Soulé, Fagioli

MACCABI (5-3-2): Cohen; Sundgren, Seck, Batubinsika, Goldberg, Cornud (59′ Haziza); Mohamed (84′ Rukavytsya), Chery, Abu Fani (71′ Lavi); Tchibota (59′ Atzili), Pierrot (71′ David). All. Bakhar. A disp. Fucs, Mishpati, Levi, Menachem, Arad, Eliyahu, Gershon

ARBITRO: Scharer (SUI)

AMMONITI: 52′ Tchibota

 

 

Articolo precedenteLazio, Sarri: “Pedro per noi è importantissimo. Non siamo da scudetto!”
Prossimo articoloChelsea Milan, risultato, tabellino e highlights (3-0)