Roma, Mourinho: “Rispettiamo il Betis ma siamo cresciuti tanto. Dybala uno dei migliori”

L'allenatore a tutto campo sulla sfida di questa sera

27
Jose' Mourinho parla intensamente con Paolo Dybala ( foto di Salvatore Fornelli )

L’allenatore della Roma, José Mourinho, ha parlato ai microfoni di Fox Sport Mexico sulla sfida di questa sera con il Mexico. Queste le sue parole:

Sul Betis.
“Ha vinto la Coppa del Re in Spagna e dato che non è il Real Madrid, il Barcellona o l’Atletico Madrid, significa tanto. Pellegrini sa vincere, ha vinto, ha giocatori con grande esperienza che giocano in nazionale. Anche noi però quest’anno siamo cresciuti tanto, contro squadre di alta classifica come Juventus e Inter abbiamo fatto bene. Abbiamo giocato con una fiducia che l’anno scorso non avevamo. Siamo pronti”.

Cosa pensi di Andres Guardado?
“È molto bravo. Ha molta esperienza, si è trasformato come tutti noi con il tempo. Prima era un giocatore di fascia con molta velocità, oggi invece è un giocatore intelligente a centrocampo. Ha molta qualità, rappresenta il modo di pensare di Pellegrini. È un giocatore tecnico, con molta visione di gioco. Mi piace molto”.

Un parere sul lavoro di Scaloni con la nazionale argentina? Perché Dybala non sta giocando? 
“Sta facendo un lavoro molto buono. Conosce perfettamente i suoi giocatori e sa che dal centrocampo in avanti, l’Argentina ha tantissime opzioni però per me Dybala è uno dei migliori giocatori del mondo. Dybala ha preso questa responsabilità di essere un giocatore importante per la Roma. Ha la tranquillità dei grandi giocatori e penso che con i 60mila dello stadio, sarà al top”.

Articolo precedenteMilan, torna il pupillo di Pioli: i dettagli
Prossimo articoloMarika fruscio, il video è sensuale ed i followers impazziscono