Milan, da Origi a De Ketelaere il mercato ad oggi è un flop

Origi e De Ketelaere le delusioni del mercato rossonero

49
De Ketelaere
Charles De Ketelaere in azione ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

Milan, il mercato non ha portato il salto di qualità atteso

Il pareggio a reti bianche contro la Cremonese, e il conseguente distacco di 8 punti dal Napoli primo, ha evidenziato una serie di limiti nella rosa del Milan conseguenti ad un mercato che doveva portare un salto di qualità nella rosa di Pioli. I rossoneri hanno dimostrato che difficilmente possono effettuare un turnover garantendo lo stesso livello dei titolari.

Milan, De Ketelaere e Origi i due flop più clamorosi

Indubbiamente le due delusioni maggiori sono quelle relative a Divock Origi e Charles De Ketelaere. Un gol in 13 presenze e tanti infortuni per l’attaccante belga ex Liverpool, apparso fuori forma e fuori dalla manovra dell’attacco di Pioli; inconcludente anche il talento ex Bruges, a cui si può dare l’attenuante dell’ambientamento che però sta risultando molto più lungo del previsto.

Articolo precedenteCalciomercato Juventus, un campione d’Europa per la vecchia signora
Prossimo articoloMarika Fruscio e il video in camera da letto
Filippo D'Orazio, redattore di SportPaper.it e di Komunicare Editore, esperto di calcio italiano ed estero