Brasile stellare: Neymar esce per infortunio

Il Brasile guadagna tre punti importanti

34
Alisson

Qatar 2022, il Brasile brilla e si prende i 3 punti

Il Brasile di Neymar inizia il suo Mondiale contro un avversario come la Serbia. Tanta serie A nella formazione di Stojkovic. Un primo tempo dove le squadre si studiano cercando di trovare spazi per creare qualche occasione, che c’è da entrambe le parti, ma senza pericolosità. Partita di strategia per i due mister. Avversario più scomodo del solito per il Tite. Inizia il secondo tempo e i primi dieci minuti le squadre continuano a studiarsi. Il Brasile alza l’intensità e cominciano ad accendersi le stelle in campo, infatti, al minuto 62, una grande giocata di Neymar, seguita da un tiro di Vinicius, hanno portato al tap-in vincente di Richarlison. 1 a 0 per la Seleçao. Passano pochi minuti e arriva la doppietta di Richarlison, su assist di Vinicius. Il numero 9 fa un gol da copertina in sforbiciata. 2 a 0 Brasile. Termina il match dove il pronostico ha rispettato le aspettative. Il Brasile di Tite ha creato tantissimo mentre la Serbia, nonostante il risultato, a saputo tener botta.

Brasile-Serbia: tabellino e risultato(2-0)

Reti: al 17′ st Richarlison, 73 Richarlison

Ammonizioni: Pavlovic, Lukic, Gudelj

BRASILE (4-2-3-1): Alisson; Danilo, Thiago Silva, Marquinhos, Alex Sandro; Casemiro, Paqueta; Neymar, Richarlison, Raphinha; Vinicius Jr. A disposizione: Weverton, Ederson, Fred, Dani Alves, Eder Militao, Fabinho, Alex Telles, Guimaraes, Gabriel Jesus, Antony, Rodrygo, Everton Ribeiro, Bremer, Pedro, Martinelli. Allenatore: Tite.

SERBIA (3-4-2-1): V. Milinkovic-Savic; Pavlovic, Veljkovic, Milenkovic; Gudelj, Lukic (dal 20′ st Lazovic), S. Milinkovic-Savic, Mladenovic (dal 20′ st Vlahovic); Tadic, Zivkovic; Mitrovic. A disposizione: Dmitrovic, Rajkovic, Erakovic, Maksimovic, Radonjic, Jovic, Mitrovic, Babic, Kostic, Vlahovic, Racic, Djuricic, Lazovic, Ilic, Grujic. Allenatore: Stojkovic.

 

Articolo precedenteBrasile Serbia, gli highlights (2-0)
Prossimo articoloGalles Iran, le probabili formazioni | C’è una novità per parte