Pisa-Ternana 3-1 D’Angelo scacco al Re Lucarelli

65

Il Pisa domina e batte la Ternana

Un Pisa quello sceso in campo questa sera da stropicciarsi gli occhi, nerazzurri devastanti contro una Ternana non pervenuta nel primo tempo, che ha giocato 25 minuti nella ripresa per poi spegnersi nel finale dove la squadra di D’Angelo avrebbe potuto segnare almeno altre due reti. Lucarelli nella scorsa stagione disse che bisogna far giocare il Pisa per fermarlo, beh quest’anno non è bastato ed anzi quando i nerazzurri hanno giocato sono stati devastanti, 40 minuti di gran calcio con un Morutan e Tramoni sontuosi.

Le reti: nel primo tempo contropiede micidiale di Morutan palla al centro per Tramoni che insacca, poi è la volta di Beruatto che stavolta centra la porta al 32′, il tris è di Barba su mischi derivante da calcio d’angolo. Nel finale Livieri salva un colpo di testa di Partipilo, ma poi combina un pasticcio regalando la rete del 3-1 sempre allo stesso attaccante.

Con questi tre punti il Pisa si porta a 18 punti a due lunghezze dalla zona Playoff, la Ternana resta a 22 punti.

Il tabellino

Pisa-Ternana 3-1

Pisa (4-3-2-1): Livieri; Esteves, Hermannsson, Barba, Beruatto; Tourè, De Vitis (60′ Nagy), Mastinu (71′ Marin); Tramoni (60′ Gliozzi), Morutan (86′ Rus); Torregrossa (71′ Sibilli). All. D’Angelo

Ternana (4-3-2-1): Iannarilli; Diakitè, Sorensen, Mantovani, Martella (46′ Corrado); Agazzi (59′ Moro), Proietti, Cassata (46′ Palumbo); Falletti (64′ Pettinari), Partipilo; Favilli (77′ Coulibaly). All. Lucarelli

Reti: 19′ Tramoni (P), 32′ Beruatto (P), 40′ Barba (P), 45′ Partipilo (T)

Ammoniti: Palumbo (T), Barba (P), Mantovani (T), Morutan (P)

Note: arbitro Juan Luca Sacchi; angoli 5-8 (3-2); recupero 1′ e 5′

Articolo precedenteArgentina-Messico, formazioni ufficiali: panchina per Paulo Dybala. E c’è Lautaro
Prossimo articoloLa sconfitta di Pisa costa cara a Lucarelli che viene esonerato
Salvatore Ciotta, redattore di SportPaper.it e di Komunicare Editore, esperto di calcio italiano ed estero