Esclusiva- Marcello Chirico: “Agnelli si è comportato come un corsaro. Gli interisti dovrebbero tacere”

6102
Marcello Chirico
Marcello Chirico foto tratta da facebook

Ai microfoni di sportpaper.it il noto tifoso bianconero Marcello Chirico, il momento della Juve sotto la lente d’ingrandimento:

PIF Juve cosa c’è di vero?

Da adesso in poi i nomi dei possibili compratori di Juventus FC
fiocheranno, chiunque se ne inventa uno, da PIF a TOTAL. Da quello che
so, la famiglia sarebbe interessata a vendere una quota societaria, non
l’intero pacchetto azionario. E non è detto che questo non possa
avvenire già il prossimo anno.

Teme una calciopoli bis?

Una Calciopoli bis la sperano da anni tanti tifosi antijuventini, ma
non accadrà. Agnelli ne ha combinate di ogni, e se venissero accertati
gli illeciti su tutti etre i bilanci sotto osservazione da parte di
Magistratura e Consob la logica direbbe che ci troveremmo di fronte ad
una società fallita che non avrebbe potuto nemmeno iscriversi ai
campionati. Questo grazie al cielo non avverrà perchè la Juventus
appartiene agli Agnelli, che rappresentano la migliore fidejussione
possibile per la Juventus. Inoltre l’azzeramento del CDA  servirà
proprio ad evitare penalizzazioni pesanti. Finirà come per la Lazio nel
2006.

Cosa pensa delle dimissioni di Agnelli e del CDA?

Penso che Elkann avrebbe dovute imporgliele molto prima perchè in
quest’ultimo triennio Agnelli si è comportato come un corsaro,
producendo solo problemi e perdite per il club, oltre ad un grave danno
d’immagine per la società. Ha vinto 9 scudetti di fila, vero, ma questo
non lo affranca da tutti gli errori enormi commessi dopo, dal caso
Suarez alla Superlega fino all’inchiesta Prisma. Continuare a tenerlo in
carica avrebbe peggiorato l’attuale situazione, che è già parecchio pesante.

Alla luce di tutto questo il mercato invernale della Juventus sarà fermo ? Ovvero solo uscite?

ci sono 250 milioni di perdite. Mi chiedo come si possa pensare che
la Juventus possa fare mercato a gennaio. Gli unici giocatori che
possono rientrare sono Cambiasso e Rovella. Dopodichè, con un bel po’ di
uscite, si potrà forse fare qualche acquisto in estate.

Gravina ha detto: attacchi gestiti da chi dovrebbe pensare a casa propria. Anche tu la pensi così?

In genere non sono quasi mai d’accordo con ciò che dice e fa il
presidente federale, stavolta però ha detto una cosa giusta: tanti
stanno facendo ironia, o peggio, chiedono punizioni severe da parte
della giustizia sportiva nei confronti della Juve. Eppure ci sono club,
tipo l’Inter, che non navigano affatto nell’oro e per i quali si parla
di nuovo di vendita. Per quanto attiene poi ai bilanci gonfiati, in
tanti dovrebbero solo tacere perchè in quanto a finanza creativa sono
degli antesignani.

Articolo precedentePolonia-Argentina, le ultimissime sulle formazioni
Prossimo articoloLa Francia cade contro la Tunisia. Contro Mbappè e compagni finisce (1-0)
Salvatore Ciotta, redattore di SportPaper.it e di Komunicare Editore, esperto di calcio italiano ed estero