Ziliani attacca la Juventus: “Succedeva con Moggi, succede ancora. Sfacciati…”

Ziliani contro la Juventus

170
Juventus
MAURIZIO ARRIVABENE, ANDREA AGNELLI, PAVEL NEDVED E FEDERICO CHERUBINI ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

Juventus, Ziliani attacca

Il Pallonegonfiato.it ha riportato la notizia del noto giornalista de Il Fatto Quotidiano, che ha sparato a zero contro, l’ormai ex, dirigenza bianconera. Paolo Ziliani infiamma l’ambiente a suon di Tweet, distruggendo Juventus e chi ci lavora dentro. Un forte attacco del giornalista che non ha potuto fare a meno di dire la sua. Ecco i suoi Tweet:

“La Serie B sarebbe una grazia, la Serie C un regalo”.

“La grande bufala del Covid usato dalla Juventus come scusa per la Waterloo dei conti che la mettevano in mutande (e senza vincere una cippa). Una presa per il cu*o alimentata da tutti, tv, giornali, siti web, tutti zerbini all’uscio della Real Casa. Il Fatto Quotidiano provava a dire altro”.

“L’incredibile ipocrisia dei media. Credono che la gente sia scema e cadono dalle nuvole di fronte alle “partnership sospette” tra Juve e club satelliti e ai loro “affari sospetti” (Muratore, Sturaro ecc.), reiterati e sfacciati. Succedeva con Moggi, succede ancora, nell’impunità”.

“Dunque la Juventus ha vinto campionati in cui il suo direttore sportivo, Paratici, faceva anche (lo dice lui stesso) il direttore sportivo di Atalanta, Sassuolo, Genoa e di chissà quanti altri club. La bellezza della serie A italiana, che guarda caso fa schifo al mondo intero”.
Articolo precedenteFrancia-Polonia, le ultime sulle formazioni e dove vederla in tv
Prossimo articoloCalciomercato Inter, i nerazzurri battono cassa: pronta una doppia cessione
Davide Parravano, redattore di SportPaper.it e di Komunicare Editore, esperto di calcio italiano ed estero