A San Siro va in scena Inter-Roma

42

La 33a giornata di Serie A avrà come piatto forte del suo programma la partita di San Siro tra Inter e Roma. La sfida tra nerazzurri e giallorossi – il cui calcio d’inizio è fissato per le 20:30 di sabato 20 aprile – rivestirà un ruolo sicuramente molto importante in ottica qualificazione alla prossima Champions League.

Se anche tu scommetti sport, potrebbe valere la pena consultare la sezione dedicata al calcio di LeoVegas dove è pieno di quote interessanti riguardanti la partita della 33a giornata di Serie A tra Inter e Roma, oltre che di tutte le altre gare in programma. A godere del favore dei pronostici nella sfida di San Siro, importantissima in ottica quarto posto, secondo gli addetti ai lavori sono i padroni di casa: l’1 è quotato a 1,80 contro il 4,33 a cui viene pagata la vittoria della Roma.

L’eventuale risultato di parità, invece, è offerto a 3,60. Tra le doppie chance la più conveniente risulta essere l’X2, bancata 1,95. Secondo i quotisti Inter-Roma potrebbe essere una gara ricca di goal: l’over 2,5 è pagato a 1,70, quota più bassa rispetto all’under 2,5 a 2,10. Concreta anche la possibilità che tutte e due le squadre riescano a segnare come evidenzia il goal-goal offerto a 1,66 contro il 2,10 del no-goal.

L’Inter, che ha da poco ritrovato Mauro Icardi, tornato in squadra dopo la revoca della fascia da capitano e il rifiuto a scendere in campo, farà il possibile per difendere il terzo posto occupato in solitaria e conteso dalle inseguitrici Milan e Atalanta. La Roma, invece, proverà a piazzare il colpaccio per aumentare le proprie chance di chiudere al quarto posto.

I nerazzurri si augurano di aver definitivamente ritrovato il sorriso dopo il periodo burrascoso trascorso tra la metà di febbraio e l’inizio di aprile a causa del contenzioso tra l’attaccante argentino e la società. Icardi, che non stava disputando la sua miglior stagione, come è ormai noto era stato scaricato dallo spogliatoio e dal club per via di alcune uscite poco felici in tv da parte della moglie e agente Wanda Nara.

Dopo un complicato lavoro diplomatico condotto dall’entourage del calciatore e dalla dirigenza interista nella persona di Beppe Marotta, si è arrivati al reintegro di Icardi (non prima di aver scontato l’esclusione punitiva nella sconfitta contro la Lazio). Il rientro in campo del numero 9 senza fascia al braccio è avvenuto nella trasferta contro il Genoa in cui l’argentino è anche andato a segno su rigore firmando una delle quattro reti con cui l’Inter ha battuto i grifoni.

Contro l’altra genovese, invece, si sono riaccese le speranze di agganciare il quarto posto da parte della Roma. La squadra di Ranieri proveniva da 3 partite senza vittorie a causa dei due k.o. di fila contro SPAL e Napoli e del pareggio con la Fiorentina ma a Marassi, grazie al suo capitano Daniele De Rossi è riuscita ad ottenere tre punti fondamentali per la rincorsa Champions, approfittando anche dei pareggi delle concorrenti Atalanta, Lazio e Torino. Un blitz a San Siro consentirebbe di guardare con maggiore fiducia all’obiettivo del quarto posto, che se centrato, riscatterebbe parzialmente una stagione piena di difficoltà, costata l’esonero a Eusebio Di Francesco.