Atalanta-Lazio 3-2: Grande rimonta della Dea. Tabellino e highlights

111

Atalanta-Lazio Tabellino Highlights: il match finisce

L’Atalanta ferma con merito una fortissima Lazio e con una rimonta incredibile supera la squadra di Inzaghi 3-2 a Bergamo, anche se orfana dello squalificato Gasperini. Prima partita per i secondi in classifica e la Juventus s’allontana, magra consolazione avere la terza in classifica, l’Inter, fermata da un sorprendente Sassuolo a S.Siro. Nel primo tempo apre la serie dei gol un’autorete di De Roon al quinto minuto di gioco su contropiede della Lazio. Il raddoppio arriva con un fantastico gol di Milinkovic, una fucilata sulla distanza che entra a sinistra all’11’. Al 38′ accorcia la distanza Gosens di testa. Dopo un primo tempo di corsa, come ormai accade nella ripresa dallo stop da Covid il ritmo cala visibilmente nel secondo. Atalanta più aggressiva di prima e spesso nella metà campo degli ospiti, che a tratti restano in 10 per infortuni, prima di Milinkovic-Savic e poi di Cataldi. I contropiede della Lazio perdono energia ma la difesa resta vigile e l’Atalanta non sembra diventare mai pericolosa finché Malinovsky non scaglia un fulmine di sinistro da fuori area e porta l’Atalanta al pareggio al 66‘. La Lazio fa fatica e non fornisce più i contropiede fulminei del primo tempo, l’Atalanta torna a crescere fisicamente, mostra di cosa è capace e all’80’ trafigge Strakosha con Jose Palomino. Il numero 1 della Lazio però si riscatta parando quello che sarebbe stato il quarto gol (del Papu Gomez) al 90′. Un ultimo contropiede della Lazio nel primo minuto di recupero non finalizza. Finisce cosi Atalanta batte Lazio 3-2. 

Atalanta-Lazio Tabellino Highlights

Reti: 6′ autogol De Roon (A), 11′ Milinkovic-Savic, 38′ Gosens, 66′ Malinovskyi, 80′ Palomino

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, Freuler, De Roon, Gosens (dal 69′ Castagne); Gomez; Malinovski (dal 77′ Ilicic), Zapata (dal 70′ Muriel). Non entrati: Rossi, Sportiello, Caldara, Sutalo, Tameze, Czyborra, Bellanova, Colley. Allenatore: Gasperini(in panchina Tullio Gritti)

Lazio (3-5-2): Stakosha; Patric, Acerbi, Radu (dal 77′ Bastos); Lazzari, Cataldi (dal 60′ Parolo), Luis Alberto (dal 77′ A.Anderson), Milinkovic, Jony (dal 76′ Lukaku); Correa (dal 55′ Caicedo), Immobile. Non entrati: Guerrieri, Proto, D.Anderson, Armini, Silva, Falbo, Vavro. Allenatore: Inzaghi

Arbitro: Orsato

Ammoniti: Toloi, De Roon, Milinkovic-Savic

Gli Highlights