Basket Nba, i Los Angeles Lakers tornano sul tetto del mondo: LeBron James decisivo

64
NBA fondo 300 milioni

I Los Angeles Lakers tornano sul tetto del mondo

LeBron James e i Los Angeles Lakers sono tornati sul tetto del mondo nel basket. I Lakers sono di nuovo campioni Nba dopo dieci anni, grazie alla vittoria in gara 6, nella notte, contro i Miami Heat per 106-93. Le finali dell’era Covid sono state giocate nella ‘bolla’ di Walt Disney World, in Florida. Questo è il 17esimo anello per i Lakers, che raggiungono Boston al comando della classifica dei titoli vinti nella Lega cestistica più famosa del mondo. Ed è il quarto, con tre squadre diverse, per LeBron James, autore di una tripla doppia da 28 punti, 14 rimbalzi e 10 assist. Si conclude così una stagione in cui l’Nba ha affrontato la pandemia e detto addio alla leggenda dei Lakers, Kobe Bryant, a cui è stata dedicata questa vittoria.

In memoria di Kobe Bryant

I gialloviola dei Lakers tornano sul tetto della Nba dieci anni dopo l’ultimo trionfo dell’era Kobe Bryant. La sfida contro i Miami Heat è stata vinta nettamente e fibn dal primo quarto la formazione di LeBron James ha subito imposto il suo gioco. Dopo neanche trenta minuti, infatti, i gialloviola erano avanti di 29 lunghezze punti e solo nell’ultimo periodo hanno ‘decelerato’ consapevoli anche del fatto che la franchigia della Florida non poteva più pungere. Il migliore del match è stato proprio Lebron James con una tripla doppia da 28 punti, 14 rimbalzi e 10 assist. Ma fondamentale è stato anche l’apporto di Rajon Rondo (19 punti). Per Miami il migliore è stato un Bam Adebayo con 25 punti, 10 rimbalzi e 5 assist. In calo la prestazione di Jimmy Butler che nelle in gara 5 aveva fatto la differenza prendendo per mano i Miami.