Bologna-Milan, Pioli: “Nessun calo fisico, solo ingenuità”

100
Pioli
Stefano Pioli ph: Fornelli/Keypress

Bologna-Milan, Rebic e Kessiè salvano Pioli

Il Milan vince con fatica a Bologna, 2-1 con un gol per tempo per i rossoneri, prima di Rebic e poi Kessie. Ibrahimovic sbaglia un rigore al 26′ e Poli accorcia le distanze per il Bologna all’81’, ma per i padroni di casa è troppo tardi.

Le parole di Stefano Pioli a fine match

Il Milan trova un Bologna carico al Dall’Ara, vince, ma con difficoltà. A fine gara arriva il tecnico dei rossoneri che dichiara: “In questo campionato per vincere bisogna fare fatica, ma abbiamo creato tanto e nel finale abbiamo commesso una ingenuità che li ha rimessi in partita”. All’81’ il Bologna spaventa Pioli e i suoi ragazzi, con il gol di Poli, ma alla fine, anche se con difficoltà, riescono a portare via i tre punti, Pioli afferma: “Nessun calo fisico, abbiamo fatto un’ottima prestazione. Ho avuto una risposta forte dalla squadra, abbiamo alzato ritmo e qualità, oggi si è visto. Dopo il gol abbiamo tenuto palla e siamo stati ancora pericolosi”. Settimana senza impegni per il Milan, prossimo match tra una settimana, quando arriverà il Crotone a San Siro. Pioli ha ritrovato diversi giocatori e per il prossimo impegno ritroverà anche altri, al riguardo dice: “Più giocatori abbiamo a disposizione e più possibilità abbiamo sui cambi. Ora avremo tempo per recuperare, cosa che fino a questo momento non abbiamo avuto”. Su Calhanoglu aggiunge: “Gli ho fatto i complimenti per l’ottima prestazione. Oggi abbiamo avuto 10 occasioni e vinto tanti duelli, dobbiamo continuare così”.