Boxe: Laila Ali intenzionata a combattere contro Claressa Shields

278

La figlia di Muhammad Ali tornerebbe sul ring, però solo dietro un importante compenso.

L’ex campionessa mondiale sottolinea che lei non avrebbe alcun bisogno di tornare a boxare di nuovo, tuttavia è incuriosita all’idea di affrontare Claressa Shields,, per quello che sarebbe il più grande evento pay-per-view nella storia della boxe femminile.

La figlia del celebre Muhammad Ali, ammette anche che il suo spirito competitivo è stato risvegliato dai commenti irrispettosi fatti dalla Shields.

‘She Bee Stingin’

Laila, classe ’77 soprannominata ‘She Bee Stingin‘, divenne campionessa mondiale dei supermedi nel 2002, rimanendo poi imbattuta fino al suo ritiro dal ring nel 2007, e vincendo 24 incontri da professionista, di cui 21 per KO. Ora imprenditrice e conduttrice di un talk show è sposata con l’ex giocatore Curtis Conway della NFL, con cui ha due figli.

‘T-Rex’

Claressa, anno ’95 soprannominata ‘T-Rex’, due volte campionessa olimpica e attuale campionessa del mondo WBC – WBO della categoria dei super welter, ha iniziato la sua carriera a 11 anni, grazie al padre che le ha fatto conoscere questo sport.

 

L’ex pugile Laila Ali, invitata allo show ‘The Ak and Barak Show’ ha dichiarato : “L’ho già detto e lo ripeto, sono decisamente interessata a salire sul ring contro di lei. Sto invecchiando. Quindi, non voglio tornare a combattere quando ho 45 anni, ok? … È ovvio. Sono una persona molto realistica. Ho 42 anni. Se succederà, deve succedere presto, e l’accordo economico deve essere giusto.”

La Shields ha fatto sapere infatti, che l’ex campionessa tornerebbe a indossare i guantoni per una cifra vicino ai 5 milioni di dollari.