Boxe, si ricomincia dal Messico con Carlos Molina

105

Si prevede la ripresa dell’ attività pugilistica a fine maggio.

Si riaccendono finalmente le luci sui ring, che dopo l’emergenza pandemica dovuta al Covid19, ha visto la sospensione di tutte le discipline degli sport.

Carlos Molina (31-11-2), classe ’83, ex campione IBF dei superwelter avrebbe dovuto incontrare il 39enne Michi Munoz (27-10-1),  ma il match è stato rimandato il 30 maggio nell’Arena cittadina di Pátzcuaro, nello stato messicano di Michoacán.

Si tratta di un evento di qualità modesta, ma importante perchè conferma la volontà di far ripartire la boxe, in un paese però ancora duramente colpito dal Coronavirus. Molina torna nella sua città natale, nella doppia veste di organizzatore e pugile; proponendo i vari incontri in diretta facebook.

Ripartenza in Messico il 30 maggio

Gli incontri vedranno come protagonisti: nei pesi massimi Rashid Akzhigitov (10-0-1, 7 KO) contro il messicano Hugo Lomeli (21-15-1, 15 KO), Nei medi il 37enne superwelter della Luisiana Eric Walker (20-2, 9 KO) che sfiderà Nestor Fernando Garcia(23.20.1) del Queretaro.

La ripresa anche a Las Vegas

La boxe tornerà ufficialmente anche a Las Vegas il 9 e l’11 giugno, sempre se la NSAC ovvero la Nevada State Athletic Commission conceda il via libera per la ripresa dell’attività. Si dovrebbe iniziare così martedì 9 giugno, senza pubblico e osservando rigorosamente i protocolli che indicano le misure da adottare per il contenimento del contagio. Il 27 maggio dopo l’esito positivo ufficiale, si renderanno quindi noti l’orario e il programma dell’evento.