Boxe: si riparte in Italia al Parco degli Acquedotti con la finale del torneo WBC-FPI

48

Il pugilato riprende l’attività con una riunione organizzata dalla BBT Production Buccioni

La sede scelta per la ripartenza del pugilato italiano è rinomata, a far sfondo infatti dell’evento è il Parco degli Acquedotti a Roma. Il ring sarà posizionato proprio sotto gli archi dell’Acquedotto, sul campo Gerini; il promoter Davide Buccioni ha spiegato: “Anche se sarà senza pubblico, abbiamo pensato che fosse il minimo riuscire a garantire almeno un luogo visivamente d’impatto.”

Pietro Rossetti vs Luigi Alfieri

L’evento organizzato vedrà confrontarsi 10 pugili, il match clou si svolgerà alle 22.30 e vedrà protagonista il romano Pietro Rossetti (8-0-0), classe ’98 soprannominato ‘The Butcher’, allenato da Italo Mattioli; combattere contro l’abruzzese Luigi Alfieri (3-0-0) classe ’95. Si tratta di una finale del torneo WBC-FPI, il vincitore andrà infatti a contendere il titolo italiano dei pesi welter, lo stesso Buccioni ha sottolineato: “Sono entrambi pugili giovani ed imbattuti”.

Nei quattro combattimenti vi sarà anche un’altra sfida tra italiani nella categoria dei supermedi: Francesco Russo e Gianmarco Ciofani. Gli altri combattimenti in calendario riguardano, per i pesi piuma: l’esordiente Muhamet Qamili e lo spagnolo Carlos Arroyo (5-12-1); il piuma Cristopher Mondongo (6-2-0) sfida invece lo spagnolo Rafael Castillo (14-58-3). Tra i pesi medi infine, Yuri Lupparelli (5-0-0) deve affrontare in sei riprese il brasiliano Idiozan Matos (36-19-0).

Lo spettacolo sarà in diretta sulla pay per view War Tv stasera giovedì 30 luglio alle ore 20.00.