Calcio Femminile, San Marino Academy: le parole di Kunisawa in vista del match con il Milan

144

Pronta la San Marino Academy a sfidare il Milan di Maurizio Ganz il 7 febbraio alle ore 12;30. Il Milan è secondo in classifica dietro alla Juventus che ha ottenuto solo vittorie per esclusione della partita con il Milan, in cui le rossonere sono riuscite ad avere la meglio.
Le rossonere rappresentano una sfida importante per le Titane, che nella prossima sfida affronteranno proprio la Juventus, si prospettano quindi due match molto complessi per la squadra di San Marino.

Parla Shino Kunisawa


“Ragioniamo una partita per volta, consapevoli di trovarci di fronte due squadre di grande spessore.” Le parole di Shino Kunisawa, a San Marino dalla scorsa estate, che è consapevole delle qualità tecniche della formazione milanese – che propone un 3-5-2 a mettere sotto pressione le corsie laterali. Si tratta di un top team, con alcune delle migliori calciatrici del panorama calcistico italiano e internazionale e secondo Kunisawa la San Marino dovrà giocare di squadra senza ragionare in termini individuali.
“Sacrificio e collettivo saranno le armi migliori per fronteggiare una squadra in corsa per il titolo, peraltro a domicilio”, la Kunisawa si scontrerà con Yui Hasegawa, connazionale e da poco ingaggiata dal Milan, di cui dice “Attualmente è con ogni probabilità la calciatrice giapponese dotata delle migliori qualità tecniche. È una centrocampista di talento, in grado di giocare bene con entrambi i piedi e che sopperisce ad un fisico esile con il grande talento di cui dispone”.

“Il mio ruolo? Sono a disposizione della San Marino Academy” 


Estremamente poliedrica, sul suo ruolo Kunisawa dice: “Nasco centrocampista, ma in Italia ho iniziato a giocare anche come difensore centrale. Sto imparando ad adattarmi al meglio, non avendo avuto precedenti esperienze in questo ruolo nel quale ho iniziato ad essere schierata nel corso della passata stagione. Quanto più giocherò, tanto più migliorerò anche sotto questo profilo, sono a disposizione della squadra”.
Secondo la giapponese il discorso salvezza dipende principalmente dalla squadra quanto dalle avversarie. Sa che con un buon gioco la San Marino ha tutte le possibilità di vincere e ottenere la salvezza.

Torna nel match contro il Milan qualche giocatrice assente nelle ultime settimane per infortuni o positività al COVID19, tra queste Ciccioli, Brambilla, De Sanctis e Corazzi. Inoltre, pronta a dare il suo contributo fin da subito anche Serena Landa, ultima arrivata sul Titano.