Calcio San Marino, FSGC: “In caso di stop valorizzato il merito sportivo”

29
Calcio San Marino

Calcio San Marino la nota della FSGC

Com’è noto l’ultimo Decreto Legge emanato dal Congresso di Stato di San Marino non apre alla possibilità di allenamenti di gruppo, nella forma e nella sostanza utili alla ripresa dell’attività di sport di squadra quali il calcio. Benché siano previste note esplicative del medesimo decreto da parte della Segreteria di Stato competente, la Federcalcio si è trovata nella necessità di vagliare tutti i possibili ed ulteriori passi in relazione alla ripresa o alla chiusura anticipata della stagione 2019-20.

Calcio San Marino : i criteri in caso di stop

Sulla base dell’incontro della scorsa settimana con i presidenti di tutti i club e le associazioni affiliate, qualora non sia possibile la ripresa delle competizioni, la FSGC si è trovata nella necessità di individuare le eventuali tre formazioni che dovranno rappresentare il calcio sammarinese in Europa nell’eventualità di uno stop definitivo. Come anticipato a mezzo comunicato stampa settimana scorsa e basandosi sulla valorizzazione dei meriti all’interruzione della competizione – a sostegno dei criteri disposti dalla UEFA -, la scelta verterebbe sulle attuali prime tre classificate nel Q1. Il particolare format del campionato sammarinese, condiviso e apprezzato da Nyon quale strumento utile a prevenire distorsioni quali combine o match-fixing, due fasi distinte di regular season. Al termine della prima avviene una prima scrematura, tra le migliori otto – risultati alla mano – e le restanti sette, che in condizioni normali resterebbero in corsa giocandosi due piazzamenti play-off all’interno del Q2. Partendo da questo assunto e dalla qualifica delle prime quattro del Q1 quali teste di serie di un’eventuale post season, appare evidente che in questo raggruppamento debbano essere individuate – ad oggi – le formazioni che abbiano ottenuto i risultati migliori, valorizzandone i meriti sportivi stagionali. In tal caso, ribadiamo, si tratterebbe di Tre Fiori, Tre Penne e Folgore. Non vengono in questo caso prese in considerazione le candidature delle formazioni del Q2 in quanto occuperebbero di fatto la settima ed ottava posizione nel tabellone dei play-off. Ancor meno utile risulterebbe essere l’ipotesi di un sorteggio, strada evidentemente non percorribile ai fini della valorizzazione dei meriti sportivi.

Calcio San Marino : nessuna decisione ufficiale

È utile ricordare come queste scelte non siano operative, in quanto attualmente non è stata ancora presa alcuna scelta definitiva dalle autorità competenti circa l’eventuale ripresa dell’attività e degli allenamenti collettivi in tempi utili alla conclusione delle competizioni nazionali.