Calciomercato Inter, occhi puntati su Gaich

49
Marotta

Quando Germán Denis (che in Italia ha vestito le maglie di Cesena, Napoli, Udinese, Atalanta ed ora Reggina) iniziava la propria carriera da professionista nel ’97, Adolfo Gaich non era ancora nato. I due hanno in comune la nazionalità argentina, il ruolo di attaccante, ma prima di tutto il soprannome: “El Tanque“. Infatti entrambi sono dei carri armati dotati di un fisico possente che permette loro di tenere palla e far salire la squadra. Attaccanti-boa con un ottimo fiuto del gol e che non trascurano la tecnica. Adolfo Julián Gaich potrebbe presto avere un’altra caratteristica in comune con Denis, cioè giocare in Italia. Infatti, il presidente del San Lorenzo, Marcelo Tinelli, ha annunciato l’interesse dell’Inter per il giocatore.

Calciomercato Inter, il profilo di Gaich

Gaich è cresciuto nel San Lorenzo, che ha creduto in lui dopo vari rifiuti di altre squadre (tra cui il Lanùs e il River). Il classe ’99, appena alla seconda stagione in prima squadra, ha collezionato 23 presenze con 7 gol, lo stesso numero di reti che è riuscito a segnare con la nazionale under 20 in 14 partite. Per avere subito in rosa i suoi 190 cm si possono pagare immediatamente i 15 milioni della clausola oppure cercare di strappare l’attaccante per meno ma rischiando di essere scippati all’ultimo, dato che è già tanta la concorrenza, anche italiana con l’Atalanta in prima fila. Gaich avrà bisogno di tempo per ambientarsi, ma non è da scartare una sua improvvisa esplosione che lo renderebbe subito il perfetto vice di Lukaku. Del resto ha tutte le carte in regola per ottenere la stima di Conte: forza fisica, tecnica, capacità di sacrificio e spirito di squadra.