Calciomercato Milan, nuova rivoluzione in estate?

217

Il Milan, in attesa di conoscere il suo destino europeo, si muove sul mercato per regalare a Gattuso una rosa più competitiva. Suso potrebbe tornare in patria ma le buone notizie arrivano dal rinnovo di Romagnoli fino al 2022.

Girandola di attaccanti

Nessuno, là davanti, è certo del suo posto nel prossimo Milan targato Gattuso. Sicuramente uno tra Kalinic, pallino dell’ex tecnico Montella, e André Silva, che ha deluso le aspettative, lascerà Milanello. Ancora non si sa chi tra i due e tutto dipenderà dalle offerte che arriveranno a Casa Milan. Per il momento è il portoghese l’indiziato numero 1 e la sua valutazione potrebbe crescere dopo l’esperienza Mondiale ma Gattuso sembrerebbe voler puntare ancora su di lui. Per l’ex Fiorentina, non certo entrato nel cuore dei tifosi rossoneri dopo un anno disastroso sottoporta, potrebbe essere il momento di volare in Cina dopo le offerte orientali rifiutate nelle scorse due finestre di mercato.

Anche Suso, titolare inamovibile in questa stagione milanista, potrebbe salutare l’Italia per fare ritorno in patria. Su di lui è forte l’interesse dell’Atletico Madrid di Simeone che sarebbe disposto a pagare, come riportato dai quotidiani spagnoli, la clausola rescissoria di 38 milioni di euro prevista nel contratto dello spagnolo. In questo caso il Milan segnerebbe a bilancio una grande plusvalenza che farebbe davvero comodo alle casse rossonere in questo momento.

Questione Donnarumma

Dopo l’infinita trattativa per il rinnovo del contratto del portiere classe 1999 tra il Milan e il suo procuratore Mino Raiola, ancora il futuro di Donnarumma è tutto da scrivere. Le prestazioni del “nuovo Buffon” in questa stagione sono state altalenanti così come le dichiarazioni dello stesso agente che a tratti confermava la permanenza a Milano del giocatore mentre altre volte ne assicurava la partenza.

Il Milan chiede 70 milioni per il portiere azzurro ma fino a questo momento, escludendo un sondaggio del Liverpool che cerca un sostituto di Karius, ancora il Milan non ha ricevuto nessuna offerta concreta.

Con l’arrivo di Reina dopo il Mondiale, la società rossonera si troverà a fare i conti con un reparto sovraffollato. Oltre ai fratelli Donnarumma, al portiere spagnolo e Storari – quasi tutto definito il suo rinnovo di contratto per un altro anno – rientrerà anche Gabriel dal prestito all’Empoli e Plizzari da quello alla Ternana.

Rinnovi

Le buone notizie in casa rossonere arrivano dal rinnovo del contratto di Alessio Romagnoli. Il difensore della Nazionale si è legato al Milan con un contratto fino al 2022. Adesso Mirabelli e Fassone sono al lavoro per prolungare l’accordo con Bonaventura – ma ci sarà da trattare con Raiola  – per respinger l’assalto della Juventus che ha messo da tempo gli occhi sul giocatore.