Vlahovic infiamma il mercato. Milan e Roma lo seguono

L'attaccante della Fiorentina è destinato ad un futuro da top-player

88
Vlahovic
Dusan Vlahovic ph: Fornelli/Keypress

L’attaccante della Fiorentina Vlahovic sta attirando l’attenzione dei grandi club a suon di gol

Con l’arrivo di Casere Prandelli sulla panchina della Fiorentina, la carriera di Dusan Vlahovic sembra aver preso un’importante ascesa. Con l’avvento del nuovo allenatore il classe 2000 ha trovato più spazio e in 18 presenze totali ha messo a referto 8 reti. Nove i gol realizzati in campionato se si tiene in considerazione anche la gestione Iachini. Attualmente il serbo è il capocannoniere della viola e le sue prestazioni sono sempre di altissimo livello. Vlahovic ha contratto con scadenza fissata per il 2023 ma con molta probabilità lascerà la Toscana in anticipo.

Futuro in Italia o in Germania per Vlahovic

Vlahovic è un nome che piace a due squadre di Serie A. Tra queste c’è la Roma che ha bisogno di rinforzare l’attacco considerando la partenza quasi certa a fine stagione di Edin Dzeko e tenendo presente il futuro incerto di Borja Mayoral. Il serbo è un profilo che piace e non poco ai Friedkin. Un’altra società che ha messo mirino il classe 2000 è il Milan. La società rossonera punta sulla linea verde e con il mancato rinnovo di Zlatan Ibrahimovic l’attaccante della Fiorentina potrebbe essere il papabile sostituto. Non solo, come riferito dal Corriere Fiorentini anche il Borussia Dortumund sta visionando con molta attenzione Vlahovic. Quest’ultimo potrebbe essere il sostituto perfetto in caso di partenza di Erling Haaland.

Vlahovic miglior Under 21 della Serie A

Con 9 reti segnate in Serie A, Vlahovic è il miglior marcatore Under 21 della Serie A. In termini realizzativi il serbo è davanti al classe ’99 del Milan Rafael Leao (5) e ha fatto meglio di Dejan Kulusevski della Juventus che finora ha messo a referto 3 gol. Considerando i top-5 campionati europei, l’attaccante serbo è tra i migliori 5 realizzatori. Davanti a tutti c’è l’incredibile Haaland del Borussia Dortmund a quota 17, segue Isak della Real Sociedad a 12 mentre chiude il podio Wamangituka dello Stoccarda con 11 gol. Al 4° posto c’è un italiano, Moise Kean del PSG (10)