Calciomercato Milan: si pesca in Bundesliga

86
Calciomercato Milan

Calciomercato Milan: con Rangnick si può arrivare a Sabitzer

Con il prossimo avvento di Rangnick sulla panchina del Milan la rivoluzione è certa. L’uomo dell’universo RedBull infatti non sarà semplicemente ” allenatore ” ma vero e proprio timoniere delle intere strategie rossonere. Inevitabilmente nei pensieri di Rangnick si prospetta un progetto Milan in cui cercherà di portare dei pezzi pregiati forgiati dalla sua gestione. L’esempio lampante di tutto questo è il forte interessamento rossonero verso l’austriaco Sabitzer. Il classe 1994 condivide con Rangnick anche la medesima agenzia, la Rogon, è questo un dettaglio non trascurabile in aggiunta alla stima del tecnico per le qualità del ragazzo.

L’uomo adatto per il Milan

La duttilità di Sabitzer fanno di lui l’uomo perfetto per i rossoneri che in questa annata difficile hanno mostrato la chiara mancanza di un giocatore adatto a fare da collante tra centrocampo ed attacco, con capacità di giocare maggiormente inmezzo al campo ed all’occorrenza rivelarsi attaccante aggiunto o esterno di spinta con tanti lampi di qualità da poter all’occorrenza scatenare nelle gare più ostiche.

A parlare per il 26enne austriaco sono i numeri davvero pregevoli della sua stagione in corso: 16 reti e 9 assist.
Una stagione da assoluto protagonista sia per reti ed assist come sopra specificato, ma anche per la presenza in campo. Vedendo il Lipsia giocare salta agli occhi l’importanta di Sabitzer in entrambe le fasi di gioco e la qualità che riesce ad imporre.

Nell’ultimo match contro il Mainz, il profeta Nagelsmann lo ha schierato a centrocampo accanto ad Nkunku. Sabitzer ha brillato con un gol ed un assist nella larga vittoria 5-0, garantendo inoltre un palleggio pulito ed un’ottima circolazione di palla.

L’affare del prossimo calciomercato Milan: le cifre

Il diavolo ha dunque fiutato il colpo per il prossimo anno che non sarà l’unico del calciomercato del Milan. Per il jolly Sabitzer, in scadenza nel 2022, la richiesta è di 35 milioni di Euro. Cifra non indifferente, ma non è da scartare l’ipotesi di abbatterla con ipotetiche contropartite tecniche. Che sia l’occasione per rivedere Hakan Calhanoglu nel mirino del Lipsia che lo scorso anno vi rinunciò? Staremo a vedere, ma la prospettiva è molto intrigante.