CALCIO: BORJA MAYORAL, ‘NON SONO IL VICE-DZEKO, TRA NOI CI SARA’ SANA COMPETIZIONE’

118
Dzeko covid
Edin Dzeko Ph: Fornelli/Keypress

 Calciomercto Roma Borja Mayoral:

E sul Real, lo spagnola precisa: “Come ho detto prima, all’inizio estate ho subito espresso la volontà di lasciare il club il prima possibile. Hanno ascoltato le richieste di Zidane e cercato di trattenermi più a lungo, forse nei loro piani in uscita c’era Jovic, ma alla fine l’operazione è andata a buon fine. Ho parlato di nuovo con Zidane nel suo ufficio e gli ho spiegato che non potevo lasciar passare l’opportunità di giocare con un club come la Roma e di crescere con il mio calcio”. Mayoral parla anche del suo compagno di reparto, Edin Dzeko: “Conosco Dzeko come calciatore, ha caratteristiche diverse dalle mie, quindi perché no? Inoltre, avere per la squadra e l’allenatore due attaccanti con caratteristiche diverse può essere molto utile. In questo senso siamo due giocatori che si completano a vicenda”, spiega il neoacquisto capitolino. “Non mi considero il vice di Dzeko o la sua riserva. Siamo due attaccanti e arrivo con molta voglia di far bene e aiutare la Roma a raggiungere i suoi obiettivi, aiutare questa squadra. Sono qui anche per imparare da un attaccante come Dzeko, un grande calciatore con grandissima esperienza, ma sono sicuro che ci sarà una concorrenza sana tra noi due”,