Roma, ritorno a Manchester per Dzeko? Un brasiliano nella trattiva

78
Braga Roma
Paulo Fonseca e Dzeko ph: Fornelli/Keypress

L’avventura dello bosniaco con la maglia giallorossa sembra ormai essere giunta alla fine. Si potrebbe aprire uno scenario di mercato intrigante ma anche molto complicato

Al momento la rottura tra Edin Dzeko e Paulo Fonseca sembra essere insanabile. Ieri l’allenatore portoghese ha respinto la richiesta dell’attaccante di allenarsi con il gruppo. Un chiaro segnale che delinea meglio la situazione. Fino a lunedì i dirigenti giallorossi saranno impegnati a trovare una soluzione considerando anche che la Roma ha bisogno di un attaccante e che il bosniaco ha ormai 35 anni e uno stipendio molto alto.

Come riferito da asromalive, difficile che si possa trasferire in una squadra italiana, spagnola o nello stesso PSG. In Premier League piace al West Ham ma l’attaccante non gradisce la destinazione. Il “Corriere dello Sport” ha lanciato un’opzione intrigante ma anche non semplice da concretizzare: il Manchester City. Per Dzeko si tratterebbe di un ritorno e con gli inglesi si potrebbe incanalare un discorso che vedrebbe coinvolto il classe 1997, Gabriel Jesus. Il brasiliano non viene impiegato troppo da Pep Guardiola e vorebbe giocare con maggior costanza. L’ingaggio è anche inferiore rispetto a quello di Dzeko e la Roma in questa maniera riuscirebbe a risolvere la questione anche in maniera vantaggiosa. Da capire se il City si priverà di Gabriel Jesus per riportare a Manchester un calciatore vicino alla soglia dei 35 anni.

>>> CALCIOMERCATO MILAN: É FATTA PER THAUVIN