Calciopoli e lo scudetto 2006: “Ricorso della Juventus inammissibile”

26

Scudetto 2006 all’Inter, inammissibile il ricorso della Juventus

Nessuna sorpresa, tutto come previsto, lo scudetto 2006, quello di ‘calciopoli‘, non si tocca. Dichiarato ‘inammissibile’ il ricorso della Juve. Questo quanto riporta gazzetta.it: “Il Collegio di garanzia ha dichiarato “inammissibile” il ricorso presentato dalla Juventus per chiedere di rimettere in discussione l’assegnazione dello scudetto 2005-2006, attribuito all’Inter dopo le condanne di Juve e Milan per lo scandalo di Calciopoli. L’avvocato Luigi Chiappero aveva chiesto di riaprire la partita, con l’intento di spostare il caso presso il Tribunale Federale Nazionale della FIGC. Ma il Collegio si è fermato a quanto deciso dal Tnas, l’organo di giustizia di allora, 2011, che aveva appunto sposato la linea dell’inammissibilità, già fatta propria dal consiglio federale. Lo scudetto era stato assegnato all’Inter dal commissario straordinario della Federcalcio Guido Rossi, che aveva utilizzato il “parere” dei tre saggi Gerhard Aigner, Roberto Pardolesi e Massimo Coccia”.