Coronavirus, MotoGp, la bozza del calendario 2020: 7 gare in Spagna

308
Calendario MotoGp
Foto wikicommons

Calendario MotoGp : gli appuntamenti del 2020

Per salvare la stagione del Motomondiale costretta a sospendere l’inizio della stagione a causa dell’emergenza coronavirus, Dorna punta forte sui 4 circuiti spagnoli dove concentrerà buona parte del mondiale 2020. A quanto riporta l’edizione oggi in edicola del quotidiano spagnolo ‘Marca’, dei 12 gran premi programmati 7 si disputeranno nel Paese iberico. L’accordo tra il comune, il governo andaluso e Dorna, società che gestisce il MotoGp, per iniziare la stagione a Jerez con il Gran Premio di Spagna il 19 luglio è ufficiale, una settimana dopo sarà la volta del primo Gp di Andalusia, sempre a Jerez. Ovviamente tutto passerà per il placet del Ministero della Salute di Madrid ma se la curva dei contagi non dovessero subire un aumento importante in settimana dovrebbe arrivare il sì. Per garantire la massima sicurezza, Dorna sta pensando a 14 giorni di quarantena pre-gara per piloti e staff dei team. Chi avrà accesso al paddock sarà inoltre sottoposto a test prima dell’arrivo e durante il weekend di gare.

Calendario MotoGp : 7 gare in Spagna

Sempre stando a quanto riporta ‘Marca’ l’esordio è dunque previsto a Jerez de la Frontera nel mese di luglio, con due gare (il 19 e il 26) nel giro di sette giorni. Il circus resterebbe nelle settimane seguenti in Europa per gli appuntamenti in Repubblica Ceca e Austria, prima di tornare nuovamente in Spagna, al Montmelò. In Italia salterebbe l’appuntamento al Mugello mentre è confermato il Gran Premio a Misano. In Spagna sono in programma anche le gare ad Aragon e Valencia, dove si prevede un doppio Gp. Qualora le circostanze lo consentissero, la Dorna prenderà in considerazione uno sconfinamento fuori dall’Europa nella seconda parte dell’anno.