Caso Donnarumma: Fassone riporta la tranquillità

67

L’amministratore delegato rossonero, grazie al suo intervento, ha riportato la pace nella vicenda Donnarumma

Pericolo scampato, per adesso. Secondo il quotidiano “Tuttosport”, Marco Fassone avrebbe fatto da paciere tra il Milan e Mino Raiola. Grazie all’intervento dell’Ad. milanista, sarebbe scampata l’ipotesi di una partenza del portierone già da Gennaio. Nel mercato estivo invece, si vedrà. Molto dipenderà anche dalla posizione in classifica con cui la squadra di Gennaro Gattuso terminerà il campionato; se non dovesse centrare l’obiettivo Champions League, sarebbe costretta a vendere uno dei pezzi pregiati della propria rosa; e Donnarumma, è il nome più papabile. Fassone ha dichiarato di essere più sereno anche grazie a ciò che il portiere milanista ha scritto sul proprio profilo di Instagram:“E’ stata una brutta serata e non me l’aspettavo !
Non ho mai detto ne scritto di aver subito violenza morale quando ho firmato il contratto.
Nonostante tutto guardo avanti e testa alla prossima partita..forza milan!”

Sembra quindi terminato il “Caso Donnarumma”. La prima volta la pace era durata circa sei-sette mesi; adesso i tifosi rossoneri si augurano possa durare almeno fino a fine campionato e sperano, che ora che dovrebbe tornare un po’ più di serenità in società, si possa tornare anche a fare risultato.