Chiellini punge: “Il Pallone d’Oro è stato un furto”

20

“Lo hanno dato a Modric, perché il Real non voleva che andasse a Cr7”

Ieri ci sono state le due attese premiazioni, quella di Parigi per l’assegnazione del Pallone d’Oro e il galà di Milano per i premi della serie A 2018-2019.

Quella di Parigi, senza dubbio, ha un valore più importante, ed ha visto trionfare per l’ennesima volta Leo Messi, che supera il nemico (sul campo) Cr7 per le vittorie di Palloni D’Oro, 6 contro 5.

Il portoghese, è mancato all’appuntamento ed ha preferito presenziare a Milano, per ottenere il premio come miglior giocatore della scorsa stagione, un piccolo contentino per il campione lusitano, che non ha vinto la classifica marcatori, finendo dietro Quagliarella, Zapata e Piatek, ma forse è il valore e le sue giocate che hanno fatto la differenza.

Chiellini, intanto, che sta recuperando dall’infortunio che lo terrà fuori fino al termine della stagione, ai microfoni di Sky Sport ha lanciato una frecciatina:

“Il furto del Pallone d’Oro è stato l’anno scorso. “Lo hanno dato a Modric solo perché il Real non voleva che andasse a Ronaldo. E’ stato un furto.

Forse il difensore della Juventus, non ricordava che il croato, trascinò la sua Nazionale alla prima finale Mondiale con la Francia, e fu uno dei protagonisti col Real alla vittoria della Champions League contro il Liverpool, mentre in Russia CR7 uscì agli ottavi con l’Uruguay di Cavani e Suarez.