Consigli per il Fantacalcio, al via la 36esima giornata

554

FANTACALCIO – 36esima di serieA, già assegnati il primo e l’ultimo posto, ma resta interesse attorno alla lotta Champions e per la salvezza. Ora a voi i nostri consigli della giornata.

UDINESE – TORINO

Un Thereau così è difficile da lasciar fuori, lo preferiamo anche a Matos. Sulla destra c’è il costante moto di Widmer e Badu a tallonare gli avversari. Eviterei Kuzamnovic e Adnan.

Non recuperano Immobile e Maksimovic. Proverà il solito Gallo a incidere. Bruno Peres sta dimostrando di essere di un’altra categoria. Bene anche Benassi e Bovo in difesa.

CHIEVO – FIORENTINA

I clivensi dimostrano l’impegno nonostante la salvezza raggiunta. Con la viola non sarà facile, noi citiamo Meggiorini e Birsa come buone soluzioni. Girerei alla larga da Castro e Hetemaj. Nella retroguardia si agli ex Dainelli e Gobbi.

Due grandi dubbi per Sousa, che probabilmente dovrà rinunciare a Ilicic e Kalinic. In quel caso Zarate sarà titolare, magari portando buone nuove. Sempre pericolosi Tello e Alonso sugli esterni. Out per noi Bernardeschi.

JUVENTUS – CARPI

Titolo di campione d’Italia raggiunta per la quinta volta. Allegri dovrebbe concedere una chance a chi ha giocato meno. Bene quindi Zaza e Hernanes, senza dimenticare quel Pereyra che tanto piace al tecnico toscano.

Trasferta proibitiva, ma nulla è dato per certo. Mbakogu unica punta, sarà troppo isolato. Fuori Lollo e Bianco per squalifica. Puntiamo sulla corsa e dinamicità di Letizia e Suagher. Pronto De Guzman magari su qualche palla da fermo.

EMPOLI – BOLOGNA

Indisponibili Paredes e Levan, con Laurini e Tonelli fermi ai box. Mario Rui torna a essere una buona soluzione. Zielinski e Saponara in casa potrebbero essere più ispirati. In attacco spazio a Maccarone.

La recente vittoria ha tolto i felsinei dalle sabbie mobili della retrocessione. Più leggerezza, che potrebbe giovare un po’ a tutti. Bene Floccari e il solito Giaccherini. Ok a Zuniga e Brighi.

MILAN – FROSINONE

La batosta con il Verona inciderà parecchio sullo stato d’animo. No a Bacca, aria di addio? Udite udite fiducia a Balotelli. Uno che non molla mia come Kucka può servire. Bene anche Alex e Abate. No a Montolivo.

Perso Soddimo (stagione finita), così come Chibsah. In avanti Ciofani si farà valere più di tutti. Saranno utili i sacrifici di Sammarco e capitan Gori. Dietro scegliamo Blanchard, bravo anche a staccare in area avversaria.

PALERMO – SAMPDORIA

La salvezza è ancora a portata di mano, ma serve una vittoria. Vazquez il solito uomo cardine, ben assistito da Gilardino e Maresca. No a Quaison e Andelkovic. In porta Sorrentino farà la sua ottima gara.

Ottime chance per Quagliarella piuttosto che Correa. Da tenere d’occhio anche la prestazione di Fernando e Dodò. In difesa Cassani il più affidabile.

SASSUOLO – HELLAS VERONA

Sansone spesso è stata un’ottima scelta, perché non continuare? Ok anche a Berardi e Pellegrini. Bene anche i soliti Acerbi e Vrsaljko. Fuori Falcinelli e Magnanelli.

Retrocessione ora anche matematica. Non mancherà però la voglia di far bene. Noi scegliamo Rebic e Ionita, con Siligardi pronto a sfruttare i calci piazzati. No a Viviani e Gomez. Dalla panchina Toni, buona soluzione a gara in corso.

LAZIO – INTER

Seri problemi per Inzaghi, che è incerto sul recupero di Biglia e Parolo. I pericoli potrebbero arrivare dalla coppia Keità/Savic, con Candreva voglioso di non essere da meno. In difesa eviterei Gentiletti.

Icardi e Jovetic sugli scudi, con Perisic in leggero calo. Si a Kondogbia, no a Brozovic. Nella retroguardia Miranda e Handanovic sono i più affidabili.

GENOA – ROMA

Partita ricca di emozioni, per questo spazio agli attacchi, meno alle difese. Ansaldi, Rigoni e Dzemaili buoni interpreti del credo Gasperiano. No a Pavoletti e Rincon.

Occasione per Dzeko, giusto crederci fino alla fine. Perotti da grande ex farà bene, così come Nainggolan. Nel pacchetto difensivo optiamo per la carica di Maicon.

NAPOLI – ATALANTA

Vincere per tenere a distanza la Roma, chi meglio di Higuain? Bene anche Mertens che dovrebbe togliere il posto a Insigne. Torneranno le geometrie di Jorginho, che favoriranno Hamsik e Ghoulam. Lascerei a riposo Allan.

Senza Gomez (3 giornate di squalifica) e Paletta. Sarà match di contenimento, con Diamanti a imbeccare la velocità di D’Alessandro. Fuori Borriello e Cigarini, optiamo per la fisicità di Kurtic. Per la vostra difesa consigliamo Masiello.