Da bambino era considerato un predestinato: lo riconoscete?

53
Andrea_pirlo

Il suo destino era scritto fin da quando era un bambino: sapete chi è? Lo avete riconosciuto?

Il bambino in foto è Andrea Pirlo, allenatore  ed ex calciatore. Tecnico della Juventus, Campione del mondo del 2006 e vicecampione d’Europa nel 2012 con la maglia della nazionale italiana.

Classe 1979, alto 1.77 cm e pesa 68 kg, Andrea Pirlo dopo il suo addio al calcio giocato nel 2018 trova spazio nella panchina della Juventus nelle vesti di allenatore.

Il centrocampista trova l’amore nel 2001 con Deborah Rovesi con la quale si sposa e fa due figli: Niccolò e Angela. Una storia che termina nel 2014 con una separazione tra i due.

Nello stesso anno, Andrea Pirlo, si fidanza con Valentina Baldini e nel 2017 nascono due figli gemelli: Leonardo e Tommaso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Da bambino era già un campione del calcio: lo riconoscete

Chi è “il Maestro”

Soprannominato “Il Maestro” è sempre stato considerato uno dei migliori centrocampisti di sempre.

Inizia a giocare nella squadra della sua città per poi passare alle categorie giovanili del Brescia, che nota subito le sue potenzialità.

il 21 maggio 1995 fa il suo esordio in Serie A nella partita tra Reggina e Brescia, diventando a soli 16 anni, il più giovane esordiente nella storia della squadra lombarda.

A 19 anni viene ingaggiato dall’Inter, per poi andare in prestito alla Regina dove ha disputato un campionato da protagonista (28 presenze e 6 gol).

Tornato l’anno successivo all’Inter non trova spazio nella prima parte del campionato e  decide di andare al Brescia. Qui inizia a giocare insieme a Roberto Baggio, con il quale instaura un bellissimo rapporto e ottenendo grandissimi risultati, infatti il Brescia quell’anno si posiziona settima in classifica… Miglio piazzamento di sempre per la squadra.

Nel 2001 c’è un momento di svolta per Pirlo: viene acquistato a titolo definitivo dal Milan.

10 anni con la maglia rossonera, 10 anni di conquise: 2 scudetti, 2 coppe Italia, ! Supercoppa Italiana, 2 Champions league, 2 Supercoppe Europee e ! coppa del Mondo per Club.

Nel 2011 a causa di divergenze con il mister Allegri decide di spostarsi a parametri zero alla Juventus.

«Mi chiedevano se fossi pazzo per aver lasciato il Milan, risposi che quando mi sposto lo faccio per vincere.>>

Ha continuato a collezionare trofei nazionali ma non è riuscito a portare a casa una vittoria internazionale.

Nel 2015 Andrea pirlo da il suo addio alla Juventus e si trasferisce gratuitamente al New York City concludendo la sua carriera due anni dopo, il 5 novembre 2017.

Pirlo a la carriera da allenatore

Andrea Pirlo

Dopo il suo addio al calcio giocato, Andrea Pirlo torna in Italia  e nonostante le sue parole “non farò mai l’allenatore” ottiene a Coverciano la qualifica UEFA A, che lo abilita all’allenamento di tutte le formazioni giovanili e delle prime squadre fino alla Serie C.

il 3 luglio 2020 intraprende la sua prima esperienza da tecnico sulla panchina della Juventus.  

https://www.instagram.com/p/CDUSNb8ovaw/?utm_source=ig_web_copy_link

CLICCA QUI PER VEDERE L’ANNUNCIO DELLA CARRIERA DA ALLENATORE DI ANDREA PIRLO