Emergenza in difesa per il Napoli contro il Sassuolo

17

Mancherà Koulibaly, in forse Luperto. Attenzione a Caputo e Berdardi

E’ Sassuolo-Napoli l’ultima gara di questo 2019, al Maipei Stadium che si terrà domani sera a Reggio Emilia.

I neroverdi di De Zerbi, vengono da un’ottima prestazione condita da una vittoria a Brescia per 0-2.

Il Napoli di Gattuso, dal canto suo, deve cercare di ottenere una vittoria, per poter poi iniziare il 2020 ben concentrato, visto il tour de force di gennaio che l’aspetta.

Inter, Lazio, Fiorentina e Juventus (tre al San Paolo) saranno le squadre del nuovo anno, che giocheranno contro gli azzurri.

Ma domani, sarà diverso, il Napoli, è anche in emergenza difesa. Mancheranno Koulibaly, infortunato, Maximovic, e si sta cercando di recuperare Luperto, che soffre di un affaticamento.

Se non ce la farà probabile, che giocherà Hysaj, vicino a Manolas.

Confermato il centrocampo a tre, con Allan e Zielinski che agiranno da mezz’ala e Fabian Ruiz, centrale in cabina di regia.

In attacco, Milik, confermato perno d’attacco, con Insigne, e poi con un ballottaggio a tre tra Callejon, Lozano e Mertens.

Il Sassuolo, squadra da non sottovalutare, avrà in attacco Berardi e Caputo, che dal canto loro, hanno già 16 gol in due, 8 ciascuno, e cercheranno di mettere in difficoltà, la martoriata difesa azzurra.

Napoli, che è distante, ben 14 punti, dall’obiettivo Champions, che sembra un miraggio.