Europa League, Lazio-Marsiglia 2-1: Parolo e Correa regalano ai biancocelesti i sedicesimi di finale

78

La Lazio può brindare con due giornate di anticipo alla qualificazione ai sedicesimi di finale della UEFA Europa League. I biancocelesti hanno battuto per 2-1 il Marsiglia all’ Olimpico, compiendo il passo decisivo per il passaggio del turno. Gara ruvida, che la squadra di Simone Inzaghi ha scelto di affrontare di rimessa, approfittando delle numerose lacune della retroguardia francese. Ritorno amaro all’ Olimpico per gli ex giallorossi Rudi Garcia e Kevin Strootman. All’ onta della sconfitta, il Marsiglia deve anche aggiungere la delusione per la matematica eliminazione, dopo aver raggiunto la finale del torneo lo scorso anno. La gara è rimasta in bilico fino all’ ultimo, soprattutto per gli errori sotto porta dell’ attacco biancoceleste, che in contropiede hanno fallito diverse occasioni per mettere al sicuro il risultato.

Dopo un primo tempo non troppo esaltante, la Lazio sblocca il risultato allo scadere. Nell’ unico minuto di recupero concesso dal’ arbitro Bezbodorov, Immobile dal vertice basso dell’ area fa partire un cross a scendere apparentemente innocuo. Caleta-Car si addormenta e viene beffato da Parolo, che con un colpo di testa manda il pallone a baciare il palo e poi a terminare in rete. Al 55′ arriva il raddoppio. Splendida triangolazione tra Correa e Immobile. Il bomber di Torre Annunziata, stasera in versione uomo assist, mette l’ argentino solo davanti a Pelè, permettendogli di realizzare un gol abbastanza facile. La partita sembra chiudersi qui, ma al 61′, improvvisamente, la Lazio la rimette in bilico. Parolo perde una sanguinosa palla sulla trequarti e permette a Sanson di servire Thauvin. Il francese con un preciso diagonale batte Strakosha. Il risultato rimane incerto fino all’ ultimo, ma i biancocelesti, seppur con qualche patema di troppo, riescono a portare a casa la sospirata vittoria-qualificazione.

La squadra di Simone Inzaghi può festeggiare il passaggio del turno insieme all’ Eintracht Francoforte, che nell’ altra partita del gruppo H ha espugnato il campo dell’ Apollon Limassol, imponendosi per 3-2. I tedeschi comandano la classifica a punteggio pieno con 12 punti, precedendo di 3 lunghezze la Lazio. Escono prematuramente dal torneo i francesi e i ciprioti, fermi a quota 1, che cercheranno di concludere la propria campagna europea con almeno una vittoria nel carniere. L’ unico obiettivo che rimane in palio è il primato nel girone, che permetterà di presentarsi da testa di serie al sorteggio dei sedicesimi. Nel prossimo turno, in programma giovedì 29 novembre, la Lazio sarà di scena a Limassol sul campo dell’ Apollon. L’ Eintracht ospiterà invece il Marsiglia.

TABELLINO

LAZIO-MARSIGLIA 2-1

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Acerbi, Luiz Felipe, Wallace (57′ Bastos); Durmisi, Berisha (70′ S. Milinkovic-Savic), Cataldi, Parolo, Marusic; Correa (82′ Luis Alberto), Immobile. Allenatore: S. Inzaghi

MARSIGLIA (5-4-1): Pelè; Sakai, Rami (79′ Sarr), Luiz Gustavo, Caleta-Car, Ocampos; Thauvin (82′ Mitroglou), Sanson (69′ Payet), Strootman, Lopez; Njie. Allenatore: Garcia

Marcatori: 45′ + 1′ Parolo (L), 55′ Correa (L), 61′ Thauvin (M)

Ammoniti: 23′ Ocampos (M), 26′ Wallace (L), 40′ Thauvin (M), 52′ Rami (M), 83′ S. Milinkovic-Savic (L), 87′ Njie (M), 88′ Strootman (M)

Corner: 3-5

Recupero: 1′ pt, 5′ st

 

 

Termina la partita. La Lazio batte 2-1 il Marsiglia e si qualifica ai sedicesimi di finale.

90′ + 4′ – Traversone di Lopez, Nije sul secondo palo tira al volo e trova Strakosha pronto a una gran deviazione di piede. Palla in corner.

90′ + 3′ – Milinkovic libera Luis Alberto. Lo spagnolo, con la linea di tiro libera, tenta di servire Immobile invece di calciare a rete. L’ azione sfuma.

90′ – Concessi 5 minuti di recupero.

88′ – Ammonito anche Strootman, autore di un intervento in ritardo su Milinkovic-Savic.

87′ – Ammonito Njie, che ha reagito a un fallo subito da Milinkovic-Savic.

83′ – Giallo per Milinkovic-Savic. Il serbo ha calciato via il pallone per protestare contro il direttore di gara.

82′ – Ultima sostituzione nella Lazio: esce Correa, entra Luis Alberto. Anche il Marsiglia ricorre all’ ultima sostituzione: esce Thauvin, entra Mitroglou.

79′ – Seconda sostituzione nel Marsiglia. Esce Rami, entra Sarr.

76′ – Correa serve Milinkovic-Savic. L’ argentino chiude la triangolazione con il serbo che tira in porta da ottima posizione. Pelè respinge in corner.

73′ – Immobile avanza palla al piede e scaglia un gran destro dai 25 metri. Pelè risponde ancora presente e respinge in tuffo.

71′ – Traversone di Marusic, Immobile di testa anticipa Sakai ma non riesce ad angolare il pallone. Tiro centrale bloccato in due tempi da Pelè.

70′ – Secondo cambio nella Lazio: esce Berisha, entra Milinkovic-Savic.

69′ – Prima sostituzione nel Marsiglia: esce Sanson, entra Payet.

66′ – Sul calcio d’ angolo successivo, Acerbi libera di testa ma serve l’ accorrente Njie. Il francese tira dai 20 metri ma colpisce male il pallone che termina nettamente fuori.

65′ – Gran tiro dalla distanza di Strootman, deviato da Parolo. La palla esce di pochissimo e termina in corner.

61′GOL MARSIGLIA! Parolo perde palla sulla sua treqaurti e serve Sanson. Il numero 8 lancia Thauvin che in diagonale batte Strakosha. Lazio 2-Marsiglia 1.

60′ – Lancio millimetrico di Ocampos dalla trequarti. Njie fa da sponda per Thauvin. Il francese calcia al volo ma il suo tiro viene smorzato da Luiz Felipe. Strakosha fa suo il pallone.

59′ – Njie recupera palla al limite dell’ area, salta Bastos e fa partire un destro a giro. Tiro centrale bloccato da Strakosha.

57′ – Prima sostituzione nella Lazio: esce Wallace, ammonito nel primo tempo. Al suo posto entra Bastos.

55′GOL LAZIO! Correa triangola con Immobile che, con un pregevole assist, rimette l’ argentino solo davanti a Pelè. L’ attaccante biancoceleste controlla il pallone e batte Pelè senza difficoltà. Lazio 2-Marsiglia 0.

52′ – Cartellino giallo per Rami, autore di una trattenuta ai danni di Parolo.

Iniziato il secondo tempo.

LAZIO-MARSIGLIA, SECONDO TEMPO

Le squadre stanno rientrando in campo per disputare il secondo tempo. Non ci sono cambi.

Lazio in vantaggio per 1-0 sul Marsiglia al termine dei primi 45 minuti di gioco all’ Olimpico. La rete che decide la gara è arrivata nell’ unico minuto di recupero concesso dall’ arbitro Bezborodov. Immobile dal vertice basso dell’ area alza un pallone a campanile sul quale si avventa di testa Parolo. La sfera bacia il palo e termina in rete. La gara, nel complesso, non è stata esaltante. Poche occasioni da ambo le parti. I francesi hanno tenuto di più il pallone cercando di fare la partita, ma hanno creato una sola vera occasione, fallita da Sakai al 7′. I biancocelesti agiscono principalmente di rimessa, cercando di sfruttare le disattenzioni difensive degli avversari, come accaduto nell’ occasione della rete.

Termina il primo tempo. Le squadre vanno a riposo. La Lazio è in vantaggio per 1-0 sul Marsiglia.

45′ + 1′GOL LAZIO! Immobile sul vertice basso dell’ area alza un pallone a campanile sul quale Parolo si avventa di testa. La sfera bacia il palo e termina alle spalle di Pelè.

45′ – Concesso 1 minuto di recupero.

43′ – Sinistro dalla distanza di Thauvin. L’ intervento di Strakosha non è perfetto, ma l’ estremo difensore biancoceleste riesce comunque a respingere la conclusione del francese.

40′ – Ammonito Thauvin per proteste. Punizione di Durmisi dalla trequarti, Parolo prolunga di testa ma una deviazione di un avversario manda fuori tempo Acerbi pronto a battere a rete.

32′ – Punizione dai 25 metri di Thauvin. Il tiro del francese si infrange sulla barriera e la palla termina in rimessa laterale.

26′ – Ammonito anche Wallace, autore di un intervento su Thauvin.

24′ – Altra percussione dirompente di Njie, stavolta sulla sinistra. Il francese rientra con il destro e tira in porta da posizione angolata. Strakosha respinge in tuffo.

23′ – Giallo per Ocampos, autore di un intervento falloso ai danni di Marusic. Punizione di Cataldi dal vertice alto dell’ area, Correa prende bene il tempo di testa ma manda alto.

21′ – Percussione sulla destra di Njie. Il francese arriva sul fondo e appogigia la sfera all’ indietro per l’ accorrente Sanson. Il giocatore del Marsiglia calcia a rete dai 16 metri, Luiz Felipe ribatte il suo tiro con un piede.

19′ – Correa se na va sull’ out di sinistra, salta Luiz Gustavo ma al momento di concludere viene sbilanciato dal brasiliano. Pelè recupera il pallone mentre il direttore di gara fa cenno al biancoceleste di rialzarsi.

7′ –  Rimessa laterale lunga, una doppia spizzata di Rami e Thauvin liberai Sakai. Il giapponese, a pochi metri da Strakosha, si fa ipnotizzare dal portiere biancoceleste.

Calcio d’ inizio. E’ cominciata Lazio-Marsiglia.

LAZIO-MARSIGLIA, PRIMO TEMPO

Le squadre stanno entrando in campo in questo momento. Dopo il cerimoniale pre gara, la partita avrà inizio.

I giocatori hanno ultimato il riscaldamento e sono rientrati negli spogliatoi per ricevere le ultime disposizioni dai due allenatori. Tra poco avrà inizio il match.

Amici di Sport Paper, buonasera e benvenuti alla diretta scritta testuale di Lazio-Marsiglia. La gara è valida per la 4. giornata del Gruppo H della UEFA Europa League. Pochi minuti fa sono state comunicate le formazioni ufficiali delle due squadre.

LAZIO-MARSIGLIA, FORMAZIONI UFFICIALI

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Acerbi, Luiz Felipe, Wallace; Durmisi, Berisha, Cataldi, Parolo, Marusic; Correa, Immobile. Allenatore: S. Inzaghi

MARSIGLIA (5-4-1): Pelè; Sakai, Rami, Luiz Gustavo, Caleta-Car, Ocampos; Thauvin, Sanson, Strootman, Lopez; Njie. Allenatore: Garcia

Inizia il girone di ritorno anche nella per la fase a gruppi della UEFA Europa League. Per il gruppo H, oggi si disputerà una partita cruciale tra Lazio e Marsiglia. Un incontro che può indirizzare in maniera decisiva il cammino europeo delle due formazioni. C’è da attendersi una gara al calor bianco, ricca di colpi di scena. Appuntamento alle 18:55 allo stadio Olimpico di Roma.

LAZIO-MARSIGLIA, PROBABILE FORMAZIONE LAZIO

La Lazio si trova al secondo posto in classifica con 6 punti. I biancocelesti, vincendo oggi, estrometterebbero matematicamente i francesi dai giochi qualificazione e potrebbero brindare al passaggio del turno con due giornate di anticipo. Perché succeda questo, la formazione capitolina deve sperare che l’ Apollon Limassol non batta l’ Eintracht Francoforte nell’ altra gara del raggruppamento. Il tecnico Simone Inzaghi per la probabile formazione da schierare nella gara odierna si affiderà, come sempre, al collaudato modulo 3-5-2. Strakosha tra i pali. Difesa formata da Wallace, Acerbi e Luiz Felipe. In mediana, Milinkovic Cataldi e Parolo agiranno da centrali, supportati sulle fasce dai due quinti Cáceres e Marusic. La coppia d’ attacco sarà composta da Caicedo e Correa.

LAZIO-MARSIGLIA, PROBABILE FORMAZIONE MARSIGLIA

Il Marsiglia si trova ad affrontare una partita senza domani. I francesi si trovano in fondo alla classifica con 1 solo punto, al pari dell’ Apollon Limassol. Per sperare ancora nella qualificazione serve obbligatoriamente una vittoria nella sfida odierna. Anche un pareggio, pur non dando la certezza matematica dell’ eliminazione, lascerebbe alla formazione marsigliese pochissime chance per passare il turno. L’ allenatore del Marsiglia, l’ ex Roma Rudi Garcia, si affiderà a un 4-2-3-1 per la probabile formazione con la quale affrontare questo incontro decisivo. Mandanda in porta. Retroguardia con Rami e Caleta-Car centrali, affiancati dai terzini Sarr e Sakai. Luiz Gustavo e l’ altro ex giallorosso Strootman svolgeranno il lavoro di raccordo a centrocampo. In avanti, a supporto dell’ unica punta Mitroglou, il trio delle mezz’ ali sarà composto da Thauvin, Payet e Ocampos.

LAZIO-MARSIGLIA, L’ ARBITRO

L’ arbitro dell’ incontro sarà il sig. Vladislav Bezborodov, appartenente alla Federazione russa. Sarà coadiuvato dagli assistenti Danchenko e Gavrilin, dagli addizionali Levnikov e Ivanov e dal quarto uomo Lunev.

LAZIO-MARSIGLIA, PROBABILI FORMAZIONI

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Wallace, Acerbi, L. Felipe; Cáceres, S. Milinkovic-Savic, Cataldi, Parolo, Marusic; Caicedo, Correa. Allenatore: S. Inzaghi

MARSIGLIA (4-2-3-1): Mandanda; Sarr, Rami, Caleta-Car, Sakai; Luiz Gustavo, Strootman; Thauvin, Payet, Ocampos; Mitroglou. Allenatore: Garcia

ph: Fornelli/Activa