Europa League, Milan-Dudelange 5-2: i rossoneri si avvicinano alla qualificazione

96

Il Milan batte per 5-2 il Dudelange e si avvicina alla qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League. Il risultato però non deve trarre in inganno. La gara è stata ben più complicata del previsto e i rossoneri hanno rischiato di andare incontro a una figuraccia storica davanti al proprio pubblico. Per una ventina di minuti la piccola squadra lussemburghese si è trovata in vantaggio e ha accarezzato il sogno di un clamoroso trionfo a San Siro. Nel finale è poi venuta fuori la maggiore tecnica e tenuta atletica della squadra di Gattuso, che ha rimontato e vinto in scioltezza.

La gara sembra mettersi bene grazie al gol realizzato da Cutrone al 21′, complice anche una papera del portiere Bonnefoi. Poi però il Milan si rilassa, gli ospiti prendono coraggio e ribaltano il risultato con le reti di Stolz al 39′ e di Turpel al 49′. Ci vuole un’ autorete di Cruz al 67′ per permettere ai rossoneri di pareggiare. Al 71′ Calhanoglu trova il definitivo vantaggio con un bolide dalla distanza, prima che un’ altra autorete di Schnell al 77′ e il gol di Borini all’ 81′ fissino il risultato sul 5-2 finale.

Nell’ altra partita del Gruppo F, il Betis ha battuto l’ Olympiacos per 1-0, ottenendo la matematica qualificazione ai sedicesimi. La nuova classifica del girone vede gli spagnoli al comando con 11 punti, seguiti dai rossoneri con 10, dai greci con 7 e dal Dudelange ancora fermo a quota 0. Nell’ ultima giornata, in programma tra 15 giorni, il Betis farà visita ai lussemburghesi. Il Milan sarà invece impegnato ad Atene nella gara-spareggio con i greci. I rossoneri avranno il vantaggio di poter giocare per due risultati su 3.

TABELLINO

MILAN-DUDELANGE 5-2

MILAN (4-3-3): Reina, Laxalt, C. Zapata, Simic, Calabria; Halilovic (53′ Suso), Bertolacci (58′ Josè Mauri); Bakayoko; Higuain, Cutrone (80′ Borini), Calhanoglu. Allenatore: Gattuso

DUDELANGE (3-5-1-1): Bonnefoi; Schnell, Cruz (73′ Pokar), Prempeh; Jordanov, Stolz (80′ Kenia), Kruska, Couturier, Melisse; Sinani (87′ Perez); Turpel. Allenatore: Toppmoller

Marcatori: 21′ Cutrone (M), 39′ Stolz (D), 49′ Turpel (D), 66′ aut. Cruz (M), 71′ Calhanoglu (M), 77′ aut. Schnell (M), 81′ Borini (M)

Ammoniti: 19′ Stolz (D), 60′ C. Zapata (M), 73′ Turpel (D), 88′ Simic (M) e Melisse (D)

Corner: 4-6

Recupero: 1′ pt, 5′ st

Termina la partita. I rossoneri si avvicinano alla qualificazione ai sedicesimi battendo per 5-2 il Dudelange.

90′ + 1′ – Mancino di Suso da posizione defilata. Bonnefoi blocca con sicurezza.

90′ – Concessi tre minuti di recupero.

88′ – Ammoniti per proteste Simic e Melisse.

87′ – Ultima sostituzione nel Dudelange: esce Sinani, entra Perez.

81′GOL MILAN! Cross da destra di Suso, Calhanoglu ci mette un piede e centra la traversa. Borini si avventa sul pallone e segna alla prima sfera toccata. Milan 5-Dudelange 2.

80′ –  Ultimo cambio nel Milan: esce Cutrone, entra Borini. Seconda sostituzione nel Dudelange: esce Stolz, entra Kenia.

77′GOL MILAN! Punizione tagliata di Calhanoglu, Schnell anticipa Simic di testa ma devia in rete realizzando il secondo autogol della serata. Milan 4-Dudelange 2.

75′ – Primo cambio nel Dudelange: esce Cruz, entra Pokar

74′ – Cutrone serve Higuain che si incunea nella difesa ospite e tira in porta. Jordanov ci mette un piede e devia la sfera in corner.

73′ – Ammonito Turpel per proteste.

71′GOL MILAN! Higuain arriva al limite dell’ area ma viene anticipato da Schnell. A rimorchio arriva Calhanoglu che con un destro dalla distanza batte Bonnefoi. Milan 3-Dudelange 2.

70′ – Cutrone controlla un pallone giunto dalle retrovie, si libera di Prempeh e tira in porta. Conclusione centrale bloccata da Bonnefoi.

66′ GOL MILAN! Cross di Calhanoglu, Cruz per anticipare Cutrone devia la palla nella propria porta. Milan 2-Dudelange 2.

64′ – Calabria serve Calhanoglu. Il turco trova l’ assist per Cutrone che tira in porta. Schnell ribatte con un piede.

60′ – Ammonito Zapata per proteste.

58′ – Calhanoglu trova l’ imbucata per Cutrone. Quest’ ultimo serve Higuain che tira in porta, ma trova la ribattuta di Prempeh. Secondo cambio nel Milan: esce Bertolacci, entra Josè Mauri.

54′ – Punizione tagliata di Kruska dal vertice basso dell’ area. Cruz non ci arriva per un soffio ma commette fallo. Si riparte con un calcio di punizione per il Milan.

52′ – Stolz prende palla sulla destra, salta Laxalt e fa partire un bolide che sfiora il palo alla destra di Reina. Primo cambio nel Milan: esce Halilovic, entra Suso.

49′GOL DUDELANGE! A seguito di un’ azione confusa, con diversi rimpalli, la sfera termina a Turpel che con un bel destro in diagonale batte Reina. Milan 1-Dudelange 2.

Iniziato il secondo tempo.

MILAN-DUDELANGE, SECONDO TEMPO

I giocatori stanno rientrando in campo per disputare il secondo tempo. Non ci sono cambi.

Al termine dei primi 45 minuti di gioco al Meazza, il Milan è clamorosamente fermato sul pareggio dal Dudelange. 1-1 il parziale. I rossoneri hanno disputato un prio tempo piuttosto svogliato, giocando a ritmi molto bassi e costruendo poche azioni degne di nota. Malgrado ciò, la squadra di Gattuso era riuscita a passare in vantaggio al 21′. Calabria se ne va sulla detsra e pesca Higuain al limite dell’ area. Il Pipita di tacco libera Cutrone che tira in porta e segna grazie anche a un goffo intervento di Bonnefoi. Trovato il vantaggio, i rossoneri si rilassano, convinti di poter gestire la gara. Gli ospiti prendono coraggio e al 39′ trovano il pareggio. Sugli sviluppi di un corner, la difesa milanista si dimentica di Stolz, che ha tempo di coordinarsi e di battere Reina con un gran destro. Servirà tutto un altro Milan nella ripresa per venire a capo di una gara più complicata del previsto.

Termina il primo tempo. Le squadre vanno a riposo sul risultato di 1-1.

45′ – Concesso 1 minuto di recupero.

44′ – Corner da destra di Sinani, Reina legge bene la traiettoria e fa sua la sfera in uscita.

39′GOL DUDELANGE! Su azione da corner, la palla spiove in area. Stolz, dimenticato dalla difesa rossonera. ha tempo di coordinarsi e di battere Reina con un gran destro. Milan 1-Dudelange 1.

35′ – Sinani batte una punizione dal vertice basso dell’ area e prova a tirare direttamente in porta. Reina non si fa sorprendere e blocca il pallone con sicurezza.

33′ – Punizione di Calhanoglu ribattuta dalla barriera lussemburghese. La palla si impenna e termina tra le braccia di Bonnefoi.

31′ – Higuain lancia in profondità Calhanoglu. Il turco prova a battere a rete ma il suo destro viene ribattuto da Schnell.

27′ – Calhanoglu prova il lancio a cercare Cutrone. Prempeh anticipa il numero 63 e manda la sfera in corner.

21′GOL MILAN! Calabria se ne va sulla destra e appoggia la sfera a Higuain. Il Pipita di tacco serve Cutrone che tira in porta di prima intenzione. Bonnefoi ci arriva ma non trattiene la sfera, che termina in rete. Milan 1-Dudelange 0.

20′ – Stolz apre splendidamente il gioco servendo Sinani. Quest’ ultimo controlla elegantemente il pallone e prova a sorprendere Reina con un mancino dai 18 metri. Palla alta di poco.

19′ – Primo giallo della gara. Lo prende Stolz, autore di una plateale trattenuta ai danni di Laxalt.

16′ – Melisse ruba palla su un disimpegno errato di Bakayoko e prova la conclusione dai 20 metri. Palla alta.

12′ – Lancio di Bertolacci dalla trequarti. Cutrone in area controlla la sfera di testa ma non riesce a concludere. Il giovane rossonero viene anticipato da Prempeh.

9′ – Halilovic pesca Higuain spalle alla porta al limite dell’ area. L’ argentino controlla la sfera, si gira ed esplode un gran destro. Bonnefoi compie un’altra bella parata e respinge la conclusione.

8′ – Tiro dalla distanza anche da parte di Calhanoglu. Bonnefoi non si fa sorprendere e devia in tuffo.

6′ – Calhanoglu serve Higuain. Il Pipita si aggiusta il pallone e lascia partire un destro dai 20 metri che sfiora il palo alla destra di Bonnefoi.

5′ – I rossoneri provano subito a prendere l’ iniziativa ma al momento il Dudelange si difende con ordine e non lascia spazi.

Calcio d’ inizio. E’ cominciata Milan-Dudelange.

MILAN-DUDELANGE, PRIMO TEMPO

Milan con la classica maglia a strisce rossenere e pantaloncini bianchi. Il Dudelange indossa maglia celeste e pantaloncini neri.

Le squadre stanno entrando in campo in questo momento. Dopo il cerimoniale pre gara, la partita avrà inizio.

I giocatori hanno ultimato il riscaldamento e sono rientrati negli spogliatoi per ricevere le ultime disposizioni dai due allenatori. Tra poco avrà inizio il match.

Amici di Sport Paper, buonasera e benvenuti alla diretta scritta testuale di Milan-Dudelange. La gara è valida per la 5. giornata del Gruppo F della UEFA Europa League. Pochi minuti fa sono state comunicate le formazioni ufficiali delle due squadre.

MILAN-DUDELANGE, FORMAZIONI UFFICIALI

MILAN (4-3-3): Reina; Laxalt, C. Zapata, Simic, Calabria; Halilovic, Bertolacci, Bakayoko; Higuain, Cutrone, Calhanoglu. Allenatore: Gattuso

DUDELANGE (3-5-1-1): Bonnefoi; Schnell, Cruz, Prempeh; Jodanov, Stolz, Kruska, Couturier, Melisse; Sinani; Turpel. Allenatore: Toppmoller

La tre giorni dedicata alle Coppe europee si chiude oggi con la 5. giornata della fase a gironi della UEFA Europa League. Nel Gruppo F, arriva la sfida della verità per il Milan. I rossoneri non possono sbagliare nella gara che li vedrà opposti al Dudelange al Meazza (calcio d’ inizio alle 18:55). La squadra di Gattuso deve vincere anche per approfittare del contemporaneo scontro diretto tra Betis e Olympiacos. L’ avversario è nettamente alla portata della compagine milanese, chiamata a conquistare i 3 punti convincendo.

MILAN-DUDELANGE, PROBABILE FORMAZIONE MILAN

Il Milan occupa la seconda posizione nella classifica del girone con 7 punti, al pari dell’ Olympiacos. I rossoneri devono vincere e sperare che i greci non facciano altrettanto con il Betis, per poter rendere più agevole la trasferta in Grecia nell’ ultima giornata in programma tra 15 giorni. Qualsiasi combinazione di risultati nella sfida odierna non garantirebbe comunque la qualificazione anticipata a Higuain e compagni, che dovranno quindi patire fino all’ ultimo per centrare il pass per i sedicesimi. Il tecnico Gennaro Gattuso presenterà in campo una squadra schierata con il 4-4-2. In porta andrà Reina, titolare in Europa League. Difesa con Simic e Zapata centrali, affiancati dai terzini Laxalt e Calabria. In mediana Bertolacci e Bakayoko agiranno da playmaker, mentre Calhanoglu e Halilovic garantiranno spinta sulle fasce. In avanti, spazio a Cutrone e al rientrante Higuain, che in campionato sta scontando due giornate di squalifica.

MILAN-DUDELANGE, PROBABILE FORMAZIONE DUDELANGE

Il Dudelange non ha molto da chiedere alla gara di oggi. I lussemburghesi sono ancora al palo in classifica e quindi già matematicamente eliminati dal torneo. L’ unico obiettivo è quello di fare una figura dignitosa in una cornice per loro insolita come quella di S. Siro. Il tecnico Dino Toppmoller schiererà in campo i suoi con un 4-4-2 speculare a quello degli avversari. Bonnefoi tra i pali. Retroguardia con Prempeh e Schnell al centro, supportati sugli out da Jordanov e El Hriti. A centrocampo Stelvio e Kruska avranno il compito di impostare la manovra, affiancati dai due esterni Stolz e Couturier. La coppia d’ attacco sarà formata da Turpel e Sinani.

MILAN-DUDELANGE, L’ ARBITRO

L’ arbitro dell’ incontro sarà il sig. Vladislav Bezborodov, appartenente alla Federazione russa. Sarà coadiuvato dagli assistenti Danchenko e Gavrilin, dagli addizionali Levnikov e Kazartsev e dal quarto uomo Vorontsov.

MILAN-DUDELANGE, PROBABILI FORMAZIONI

MILAN (4-4-2). Reina; Laxalt, Simic, C. Zapata, Calabria; Calhanoglu, Bertolacci, Bakayoko, Halilovic; Cutrone, Higuain. Allenatore: Gattuso

DUDELANGE (4-4-2): Bonnefoi; Jordanov, Prempeh, Schnell, El Hriti; Stolz, Stelvio, Kruska, Couturier; Turpel, Sinani. Allenatore: Toppmoller