F1 2018, GP Belgio: Vettel vince davanti ad Hamilton e Verstappen

52

F1 2018- Sul fantastico circuito di Spa, Sebastian Vettel vince davanti ad Hamilton e Verstappen. Il tedesco recupera qualche punto in classifica. Quarto Bottas, autore di una super rimonta, mente le Force India chiudono quinta (Perez) e sesta (Ocon). Ritiri per Raikkonen e Ricciardo.

LA PARTENZA 

Vettel parte bene e riesce a superare Hamilton qualche secondo prima delle bandiere gialle. la direzione di gara, infatti, è costretta a far entrare la safety car a causa di un terrificante incidente tra Hulkemberg, Alonso e Leclerc. L’attuale pilota della Renault dimentica di frenare e sbatte sulla McLaren dello spagnolo. A causa dell’impatto, l’ex fenomeno della Ferrari va a sbattere sul sistema Halo della Sauber del ventenne. Dopo la ripartenza, il tedesco della Ferrari riesce a mantenere saldamente il comando con dei giri da paura e scava un vantaggio superiore ai 3 secondi. Si ritira Raikkonen dopo una foratura e un contatto con Ricciardo. Verstappen fa entusiasmare i suoi tifosi con due magici sorpassi sui piloti Force India.

LA GIRANDOLA DEI CAMBI 

Al ventiduesimo giro Hamilton va ai box. Il campione del Mondo 2017 è autore di un giro fantastico di rientro ma viene rallentato sul più bello da Verstappen. Vettel, infatti, cambia le gomme e vede il suo vantaggio creato prima della sosta praticamente annullato. Con la “gialla”, il pilota della Ferrari riesce ad avere meno problemi dell’inglese e crea un sostanzioso vantaggio superiore ai 5 secondi. Bottas, partito diciassettesimo, è autore di sorpassi fantastici e arriva in zona podio.

IL FINALE 

Bottas riesce a conquistare il quarto posto superando i Ocon e Perez. Buon 5° e 6° posto per la “nuova” Force India. Lewis Hamilton molla completamente e Vettel va a raccogliere il suo 52° successo in Formula 1 con margine. Ottimo terzo posto per Max Verstappen.

I PRIMI DIECI 

  1. Sebastian Vettel
  2. Lewis Hamilton
  3. Max Verstappen
  4. Valtteri Bottas
  5. Sergio Perez
  6. Esteban Ocon
  7. Romain Grosjean
  8. Kevin Magnussen
  9. Pierre Gasly
  10. Marcus Ericsson