Fantacalcio, consigli per la prima giornata di campionato

111

Fantacalcio, al via la prima giornata

I consigli per i fantallenatori a cura di fantascudetto, per iniziare al meglio il campionato 2019/2020.

Parma-Juventus, sabato 25 agosto ore 18.00
Parma, D’Aversa con il dubbio Kucka
Il tecnico del Parma D’Aversa deve fare i conti con le condizioni di Kucka. Il centrocampista slovacco soffre di qualche problema fisico che potrebbe impedirgli di partire da titolare. In attacco spazio al nuovo tridente con Karamoh, Inglese e Gervinho.
Parma (4-3-3): Sepe; Laurini, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Hernani, Barillà; Karamoh, Inglese, Gervinho. All. D’Aversa.

Juventus, centrocampo inedito per Sarri
Tanti volti nuovi nella prima Juventus targata Maurizio Sarri. Il tecnico schiera subito in campo Ramesy e Rabiot a centrocampo, oltre a Danilo e de Ligt in difesa. Davanti Dybala centravanti con Douglas Costa e Ronaldo ai suoi lati.
Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Ramsey, Pjanic, Rabiot; Bernardeschi, Dybala, Cristiano Ronaldo. All. Sarri.

Fiorentina-Napoli, sabato 25 agosto ore 20:45
Fiorentina, Boateng punta aspettando Ribery
Montella riparte da Kevin-Prince Boateng al centro dell’attacco insieme a Chiesa e Vlahovic, in attesa di poter schierare sulla fascia anche l’ultimo arrivato Ribery. Biraghi verso l’Inter, a sinistra gioca Terzic.

Fiorentina (4-3-3): Dragowski; Lirola, Milenkovic, Pezzella, Terzic; Pulgar, Badelj, Benassi; Chiesa, Boateng, Vlahovic. All. Montella.

Napoli, problemi per Milik
Subito un problema per Arkadiusz Milik che dovrebbe partire dalla panchina a causa di un fastidio agli adduttori: al suo posto spazio a Mertens. Esordio dal primo minuto per Di Lorenzo sulla corsia destra della difesa.

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Zielinski; Callejon, Fabian Ruiz, Insigne; Mertens. All. Ancelotti.

Udinese-Milan, domenica 26 agosto ore 18
Udinese, Nestorovski pronto ad entrare
Tudor sceglie la stessa Udinese dell’anno scorso per affrontare il Milan, con Becao e Jajalo uniche due eccezioni. In attacco Lasagna giocherà insieme a Pussetto, con Nestorovski pronto ad entrare in campo a partita in corso.

Udinese (3-5-2): Musso, Becao, Troost-Ekong, Samir; Larsen, Fofana, Jajalo, Mandragora, Pussetto; De Paul, Lasagna. All. Tudor

Milan, Suso dietro a Piatek e Castillejo
Nuovo tecnico ma solito Milan: Giampaolo schiera un undici formato interamente da giocatori della scorsa stagione. A cambiare è il modulo che prevede Suso nell’inedito ruolo di trequartista a supporto delle due punte Piatek e Castillejo.

Milan (4-3-1-2): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Calhanoglu; Suso; Piatek, Castillejo. All. Giampaolo.

Cagliari-Brescia, domenica 26 agosto ore 20:45
Cagliari, Cragno out, Nainggolan titolare
Rolando Maran deve fare a meno di Cragno: in porta tocca a Rafael. Radja Nainggolan subito titolare dal primo minuto in un centrocampo completato da Nandez e Ionita. Rog si gioca una maglia con Birsa dietro a Joao Pedro e Pavoletti.

Cagliari (4-3-1-2): Rafael; Cacciatore, Ceppitelli, Klavan, Pellegrini; Ionita, Nainggolan, Nandez; Birsa; Joao Pedro, Pavoletti. All. Maran.

Brescia, Balotelli squalificato
Mario Balotelli, costretto a scontare quattro turni di squalifica, guarderà dalla tribuna l’esordio dei suoi nuovi compagni di squadra. Corini lancia Joronen in porta e Zmrhal a centrocampo. Coppia rodata in avanti: Torregrossa-Donnarumma.

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Magnani, Cistana, Martella; Bisoli, Tonali, Zmrhal; Spalek; Torregrossa, Donnarumma. All. Corini.

Roma-Genoa, domenica 26 agosto ore 20:45
Roma, Mancini all’esordio, Veretout no
La prima Roma ufficiale di Paulo Fonseca prevede un solo acquisto nell’undici titolare: Mancini in coppia con Fazio al centro della difesa. Diawara e Veretout partono dalla panchina a favore di Cristante e Pellegrini. Dzeko padrone dell’attacco.

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi, Fazio, Mancini, Kolarov; Cristante, Pellegrini; Under, Zaniolo, Perotti; Dzeko. All. Fonseca.

Genoa, Andreazzoli senza Sturaro e Saponara
Diversi indisponibili per Aurelio Andreazzoli: il tecnico deve rinunciare a Pajax squalificato e agli infortunati Saponara e Sturaro. A Schone vengono consegnate subito le chiavi del centrocampo, Pinamonti sarà affiancato da Kouamé.

Genoa (3-5-2): Radu; Romero, Zapata, Criscito; Ghiglione, Lerager, Schone, Radovanovic, Barreca; Pinamonti, Kouamé. All. Andreazzoli.

Sampdoria-Lazio, domenica 26 agosto ore 20:45
Sampdoria, Gabbiadini e Caprari a supporto di Quagliarella
Eusebio Di Francesco punta su un tridente composto da Gabbiadini, Quagliarella e Caprari per affrontare la Lazio all’esordio a MArassi. Murru titolare a sinistra, Murillo al centro della difesa insieme a Colley.

Sampdoria (4-3-3): Audero; Bereszynski, Colley, Murillo, Murru; Jankto, Ekdal, Linetty; Gabbiadini, Quagliarella, Caprari. All. Di Francesco.

Lazio, out Lazzari e Jony
Simone Inzaghi deve fare a meno di Lazzari infortunato alla mano e di Jony, per il quale non è ancora arrivato il transfer. Dei nuovo, solo Vavro ha una possibilità di giocare dal primo minuto. Milinkovic-Savic al rientro dall’infortunio: dovrebbe partire dalla panchina.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Vavro, Acerbi, Bastos; Lazzari, Lucas Leiva, Parolo, Lulic; Luis Alberto; Correa, Immobile. All. Inzaghi.

Spal-Atalanta, domenica 26 agosto ore 20:45
Spal, cambiano le corsie laterali
Restyling sulle fasce per la Spal di Semplici che schiera dal primo minuto D’Alessandro e Di Francesco sulle corsie laterali del centrocampo. Prima da titolare per il nuovo portiere berisha, Floccari favorito su Paloschi per giocare al fianco di Petagna.

Spal (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Felipe; D’Alessandro, Murgia, Missiroli, Kurtic, Di Francesco; Petagna, Floccari. All. Semplici.

Atalanta, doppio ballottaggio per Gasperini
Due ballottaggi in casa Atalanta alla vigilia della sfida alla Spal: Skrtel-Djimsiti e Zapata-Muriel. Per il resto, solito 3-4-1-2 con Gomez a giocare tra centrocampo e attacco.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Skrtel, Palomino; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Muriel, Zapata. All. Gasperini.

Torino-Sassuolo, 26 agosto ore 20:45
Torino, turnover in vista dell’Europa League
Mazzarri opta per un leggero turnover contro il Sassuolo, sfida che arriva in mezzo al doppio impegno di Europa League con il Wolverhampton. A trarne vantaggio sarebbero Djidji, Berenguer e Ola Aina.

Torino (3-4-3): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; Ola Aina, Baselli, Rincon, Ansaldi; Berenguer; Belotti, Zaza. All. Mazzarri.

Sassuolo, tre assenti in casa neroverde
Roberto De Zerbi non ha a disposizione Magnanelli e Berardi per squalifica e probabilmente Duncan per infortunio. A rimpiazzarli saranno rispettivamente Locatelli, Obiang e Djuiricic.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Marlon, Ferrari, Rogerio; Locatelli, Obiang, Traore; Djuricic, Caputo, Boga. All. De Zerbi.

Verona-Bologna, 26 agosto ore 20:45
Verona, Juric senza Bocchetti in difesa
In difesa non c’è Bocchetti, Juric lancia Gunter, Rrahmani e Kumbulla. Modulo con il doppio trequartista: Verre e Zaccagni ad innescare l’unica punta Giampaolo Pazzini.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Gunter, Rrahmani, Kumbulla; Faraoni, Henderson, Veloso, Lazovic; Zaccagni, Verre; Pazzini. All. Juric.

Bologna, Tomiyasu e Kinglsey titolari
Il Bologna affronta il Verona con il 4-2-3-1: esordio Tomiyasu sulla fascia destra della difesa rossoblu. A centrocampo spzio a Poli e Kinglsey, Palacio guida l’attacco al Bentegodi.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Denswil, Dijks; Poli, Kingsley; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio. All. Mihajlovic

Inter-Lecce, lunedì 26 agosto ore 20:45
Inter, Conte parte con Lukaku e Lautaro Martinez
Conte lancia subito la coppia di attaccanti formata da Lautaro Martinez e Lukaku. Sulle fasce agiranno Candreva e Asamoah. Godin out, c’è D’Ambrosio insieme a de Vrij e Skriniar.

Inter (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Skriniar; Candreva, Vecino, Brozovic, Sensi, Asamoah; Lautaro, Lukaku. All. Conte.

Lecce, Liverani recupera Rossettini
Fabio Liverani può contare su Rossettini al rientro dopo un problema fisico. Attacco nuovo di zecca per i salentini che si presentano a San Siro con Farias e Lapadula. A supportarli sarà Falco nel ruolo di trequartista.

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Rossettini, Lucioni, Dell’Orco; Petriccione, Tachtsidis, Majer; Falco; Farias, Lapadula. All. Liverani.