Fantacalcio, tutti in campo per vincere. I nostri consigli…

591

Dybala

Massima attenzione all’inserimento delle formazioni. Si comincia alle ore 15 con la sfida tra Bologna e Torino. Poi sarà un week-end senza sosta, con match alle 18 e posticipo serale del Sabato. All’ora di pranzo ci sarà la Roma, 4 match alle 15 tra cui la Juventus. Alle 18 di Domenica esordio casalingo per “Inzaghino”, chiude la giornata spezzatino il match tra Samp e il nuovo Milan di Brocchi. Ora i nostri consigli per la giornata fantacalcistica.

BOLOGNA – TORINO

Felsinei ancora in emergenza, anche se recupera Giaccherini.  No a Floccari troppo lontano dalla porta, preferiamo le ali Rizzo e proprio il rientrante Giak. A centrocampo Diawara a rischio giallo, in difesa Rossettini buona scelta.

Buona forma per Maxi, noi optiamo per il più fresco Belotti.  Non dimentichiamo Peres sulla destra e gli inserimenti di Benassi. Out Baselli e Bovo.

CARPI – GENOA

Formazione tipo per Castori che ha tutti a disposizione. In avanti Mbakogu ispira poca fiducia. Come spesso accaduto saranno Di Gaudio e Lollo a creare pericoli. Meno bene Pasciuti e Cofie.

Pavoletti vuole l’Europeo e servono i suoi gol. In ombra Suso, potrebbe soffrire la fisicità degli avversari. Ok a Rigoni e Dzemaili. Centrale di difesa ci sarà De Maio, schieratelo.

INTER – NAPOLI

Possibile tridente con Palacio uomo chiave. Meno bene Perisic e Icardi. In mediana escluderei Medel, proponendo un Kondogbia forse finalmente decisivo. In difesa ci affidiamo a D’Ambrosio.

Come sempre pochi dubbi per Sarri, che deve rinunciare ancora a Higuain. No a Insigne in leggero calo. Meglio Callejon e Allan. Buona gara da Hamsik e Hysaj.

ATALANTA – ROMA

Reja deve fare i conti con 3 assenze importanti come De Roon, Cigarini e Diamanti. Proverà il solito Gomez, con l’aiuto di D’Alessandro e Migliaccio, a scardinare la difesa romanista. Fuori Pinilla e Kurtic.

No a El Shaarawy, si a Perotti. Impossibile rinunciare a un Salah così. Più adatto Pjanic di Nainggolan in partite del genere. Dietro ci affidiamo a Manolas su tutti, con Florenzi ottimo rincalzo.

FIORENTINA – SASSUOLO

Periodo buio per Kalinic, ci proveranno Ilicic e Tello a non farlo rimpiangere. Male Bernardeschi e Roncaglia. Ci aspettiamo una buona prestazione da Vecino in mezzo al campo.

Il momento ci propone un Berardi in difficoltà. Ci affidiamo all’ottimo Sansone e il ritrovato Defrel. Nel centrocampo a 3 scegliamo la grinta di Biondini. Davanti a Consigli, non possiamo non citare Acerbi.

JUVENTUS – PALERMO

In dubbio il recupero di Dybala, ci saranno Madzukic e Morata. Noi scegliamo il croato, più cinico dello spagnolo. Devastante l’asse di sinistra, con Alex Sandro e Pogba. Bonus per Khedira.

Ennesimo cambio in panchina, con il ritorno di Ballardini. Sul campo però cambierà poco, le difficoltà ci sono. Torna Vazquez e quel pizzico di fantasia in più. No a Gilardino e Jajalo. Puntiamo sui meno peggio come Hiljemark e Pezzella.

UDINESE – CHIEVO

Fiducia per Zapata che potrebbe tornare al gol, magari su suggerimento di Thereau. Promossi i due esterni Widmer e Armero, fuori Kuzmanovic e Felipe.

Potrebbe essere il momento di Floro Flores piuttosto che Meggiorini. Ok ai calci piazzati di Birsa, che potrebbero favorire i saltatori come Cesar e Cacciatore.

HELLAS VERONA – FROSINONE

Scontro salvezza per eccellenza.  Conferma per Gomez falso nueve, che favorirebbe gli inserimenti di Rebic e Wszolek.  Dalle prestazioni di Gollini e Viviani dovrebbe passare la vittoria.

Assente la coppia titolare Blanchard e Ajeti, i sostituti non saranno all’altezza. Per la mediana scegliamo Kragl più di Frara. In avanti Dionisi dovrebbe essere il pericolo maggiore, anche del compagno Ciofani.

LAZIO – EMPOLI

Primo match casalingo per la nuova Lazio targata Inzaghi. Gli uomini del momento sono Keità e Klose, che si confermeranno anche contro i toscani. Buone sensazioni dal rientrante Lulic, alla pari dell’onnipresente Parolo.

Giampaolo perde Skorupski (stagione finita) e Zielinski per squalifica. Scegliamo Maccarone per l’attacco, magari su calcio da fermo. Uomo chiave il solito Saponara, ben assistito da Buchel. Fuori Laurini e Croce.

SAMPDORIA – MILAN

Ci sarà ancora Quagliarella come punta, ok all’ex Torino. Nel duo alle spalle dell’attaccante napoletano preferiamo Soriano. Intraprendente Dodò sulla sinistra. In porta Viviano dovrebbe assicurare tranquillità.

Improvviso cambio in panchina, con l’esordio assoluto di Brocchi. Dovrebbe esserci Bonaventura sulla trequarti in appoggio a Bacca e Balotelli come punte. Noi optiamo per il colombiano, dovrebbe essere il più stimolato dal cambio. Aria di derby per Kucka e Bertolacc, forse tra i più positivi.