Fiorentina, il ds Pradè: “Al momento niente rinnovi, testa al campo”

98
Juventus Fiorentina highlights
Franck Ribery ph: Fornelli/Keypress

 Fiorentina, pensiero solo al rettangolo di gioco

La priorità a Firenze è soltanto una: aggiustare la classifica. La Viola ha disputato un girone di andata non al livello di sempre. Adesso non c’è più modo di distrarsi, bisogna portare punti a casa. A parlare dei piani della società toscana ci pensa il ds Pradè.

Pradè: “Servono i risultati”

Daniele Pradè interviene sul futuro della Fiorentina dei prossimi mesi, sul mercato dichiara: “E’ stata una sessione in cui dovevamo solo integrare, a differenza di un anno fa quando avevamo bisogno di “riparare”. Adesso l’attenzione deve rimanere inchiodata al rettangolo verde”. Diversi i giocatori della Fiorentina si ritroveranno in scadenza di contratto, sarà importante per la Viola pensare al rinnovo nei prossimi mesi, Pradè afferma: “Ne stiamo parlando, ora però tutto il gruppo deve pensare al campo”. A Firenze anche il contratto di Pradè è agli sgoccioli, così come quello del tecnico Prandelli, ma anche di giocatori importanti come Ribery, il prossimo giugno. Non solo il francese, si dovrà pensare anche al futuri di Milenkovic, Caceres e Pezzella. In questo periodo la società non è concentrata sui rinnovi, l’unico obiettivo è quello di salvare il campionato, Pradè dice: “Servono i risultati, determinanti per ritrovare serenità. Con il dg Barone abbiamo parlato con tutti quei giocatori che hanno esigenze di rinnovo, ma in questo momento tutto il gruppo deve concentrarsi unicamente sul campo. Poi arriverà il momento per affrontare queste situazioni”.