Formula 1: rinnovo per due giovani piloti in rampa di lancio

40
Formula 1

Nonostante siano gli unici due piloti assenti nella lista di coloro che hanno accumulato punti iridati, è notizia di oggi che i giovani Nikita Mazepin e Mick Schumacher sono stati confermati sulla guida della monoposto Haas anche per la stagione 2022/2023.

Diverse  le scintille intercorse tra i due nella stagione in corso, sia dentro che fuori dalle piste, ma il Team , che ripone grande fiducia nelle loro capacità, ha voluto mettere nero su bianco l’accordo per poter dare possibilità ai debuttanti di calarsi ancora di più nella realtà della F1 e di poter avere una vettura maggiormente competitiva e affidabile per la prossima stagione.

E se la loquacità di Nikita Mazepin (figlio del patron di Uralkali, main sponsor di Haas nella stagione corrente) non sia esattamente delle più ampie :  “Sono davvero entusiasta per il prossimo anno, per la nuova vettura e per avere la possibilità di crescere assieme al team Haas. Penso che saremo forti il prossimo anno”.

Molto più frizzante il figlio di Michael Schumacher, sette volte campione del Mondo  che ha dichiarato : “Essere uno dei venti piloti in F1 è già un sogno, sono sicuro che l’esperienza di questa stagione potrà tornarmi utile nella prossima, quando grazie alle nuove regole, alle novità introdotte dal Team ed al supporto di Ferrari (che fornisce i motori al team) riusciremo a lottare per la zona punti”.
Continuità è quindi la parola d’ordine in casa Haas, sperando, però, che le scintille future non siano quelle viste fin’ora.