Ferrari, Binotto: “Stagione da 4, il peggior campionato dal 1980″

36
Leclerc Ferrari a Maranello
Foto Dire

Il team principal della Ferrari ha parlato ai giornalisti del presente e del futuro della Rossa

Le parole di Mattia Binotto nella consueta conferenza stampa pre natalizia: “Parlando in modo realistico non possiamo pensare di colmare il gap con la Mercedes in un batter d’occhio. Tante componenti della vettura sono congelate e non possono essere sviluppate. Sarà comunque un anno di transizione in attesa della rivoluzione del 2022. E’ però vero che avremo una power unit completamente nuova che ci permetterà di essere senza dubbio più competitivi. A febbraio presenteremo la monoposto e tutta la squadra con un evento particolare, diverso dal solito“.

Sulla stagione:“Meritiamo un bel 4. Abbiamo affrontato il peggiore campionato dal 1980. Ora dobbiamo gettare le basi verso il futuro, per ricostruire qualcosa di importante“.

Sul futuro: “Charles è cresciuto molto quest’anno, al di là delle difficoltà. Siamo anche molto contenti della scelta di Carlos che potrà essere un avversario molto duro per Leclerc. Non ci sarà una gerarchia, saranno entrambi liberi di correre, senza avere un numero 1 e un numero 2. L’importante sarà ottimizzare i risultati per il campionato costruttori”.