Ferrari, ecco chi può sostituire l’ad Louis Camilleri

216
Leclerc Ferrari a Maranello
Foto Dire

Dopo le dimissioni dell’amministratore delegato della Ferrari si pensano ai possibili sostituti

Con le dimissioni dell’AD Louis Camilleri, in casa Ferrari si sta cercando di progettare il futuro. L’obiettivo è quello di tornare presto ai massimi livelli dopo anni di delusioni. Al momento il ruolo di Camilleri è stato preso, ad interim, da Elkann. Secondo quanto riportato da automotorinews.it la caccia al nuovo CEO è partita. Tra i papabili candidati spunta il nome di Davide Grasso, CEO della Maserati dallo scorso settembre. I risultati ottenuti finora sono un buon bigliettino da visita e a fine anno potrebbe già esserci l’annuncio da Maranello. Si attendono sviluppi.