Fusione WTA e ATP, Simon: “Sono d’accordo con la fusione”

148

Il numero uno della Women’s Tennis Association si allinea con l’ipotesi prefigurata da Federer

Roger Federer non molto tempo fa aveva avvallato l’idea di fondere i circuiti ATP e WTA in un’unica associazione professionistica. Un ipotesi, quella del tennista svizzero, che trova d’accordo Steve Simon, ossia il presidente CEO del circuito femminile WTA. Simon si è espresso in maniera favorevole durante un’intervista al New York Times.

Le parole di Steve Simon

“E’ molto difficile che ATP e WTA si uniscano nell’immediato futuro, ma tra poco tempo magari questo scenario potrebbe verificarsi. Credo che sia un obiettivo a lungo termine, ma penso anche che sia molto vantaggioso per entrambe le parti. Adesso stiamo attraversando un periodo molto complesso e anche il Tennis ne risente. Quando il tennis tornerà alla normalità, ci attenderanno momenti complicati. Niente sarà più come prima e per superare tutto questo dobbiamo andare tutti nella stessa direzione. Che i grandi tornei come l’ATP, la WTA e l’ITF  siano in costante contatto è un’ottima cosa. Non si tratta di salvare la WTA. Noi staremo bene, ma se faremo le giuste cose e riusciremo finalmente a unificare questo sport, penso che la WTA sarebbe ben felice di sostenere il progetto.”