Gattuso: “Napoli, non sottovalutare il Lecce”

8

Gli azzurri con una vittoria si troverebbero a 6 punti dalla zona Champions

La sconfitta della Roma, in casa contro il Bologna, per 2-3 nell’anticipo del venerdì, apre speranze al Napoli di Gattuso, che con un’ipotetica vittoria potrebbe andare a sei punti dalla zona Champions.

Ipotesi impensabile fino ad un mese fa, quando il Napoli, con le sconfitta interna con la Fiorentina, era distante ben 14 punti dalla zona europea.

Eppure gli azzurri, ad inizio stagione, tramite le parole di Ancelotti, dovevano essere i primi rivali della Juventus,ma la stagione non è stata entusiasmante.

Ma in poco tempo, Gattuso, ha restituito quell’entusiasmo e vivacità che non si intravedeva da tempo. Con le vittoria contro Lazio, Juve e Samp gli azzurri stanno tornando e da domani con il Lecce in un San Paolo gremito l’obiettivo vittoria è fondamentale.

La rosa è migliorata, l’arrivo di Demme a centrocampo ha dato un certo spessore e anche il ritorno di Koulibaly in difesa sarà importante.

Napoli-Lecce non sarà di certo facile, ma questa partita ricorda anche il fantastico gol di Edinson Cavani nella stagione 2010-2011 quando con un tiro da fuori area al 94mo fece esplodere il San Paolo con un salvataggio di Grava sulla linea.

Gli azzurri domani dovranno mostrare volontà, come ha detto Gattuso in conferenza stampa: “Non bisogna sottovalutare il Lecce, non abbiamo niente da perdere”.