ESCLUSIVA – Gianluca Savoldi: “Pisa sarà l’anno buono. Attenzione a Carrarese e Potenza”

129

Caos campionati, secondo Gianluca Savoldi serve una riforma

Di seguito le domande rivolte al nostro amico Gianluca Savoldi, intervenuto ai microfoni di sportpaper.it:

Caos campionati, cosa ci ha insegnato?
Di buono assolutamente niente, diciamo che sono momenti difficili, ogni Lega guarda un pò il suo, però io ho la sensazione che dai vertici si è deciso per i non ripescaggi. La modalità è parecchio discutibile, va detto che hanno colto l’occasione di ridurre il numero delle squadre partecipanti in tutte le categorie. Mi spiace che qualche club ne abbia fatto le spese, ma bisogna in qualche modo tutelare in determinate condizioni delle squadre. Purtroppo è un momento delicato, in questo momento qualsiasi cosa si tocchi scontenterebbe comunque qualcuno. Nessuno è stato privato di una promozione meritata sul campo, il format permetteva dei ripescaggi ma forse i mancati ripescaggi sono stati un bene, almeno fino alla prossima decisione.

Quali sono le tue favorite del Girone A?
Pisa e Siena sicuramente sono le prime favorite, perchè l’anno scorso sono state protagoniste, il club nerazzurro non ha smantellato completamente la rosa, si è cercato di mantenere un minimo di ossatura della scorsa stagione. Un allenatore abbia diritto sicuramente di qualche acquisto conosciuto, di qualche risorsa umana di fiducia che possa aiutare a trasmettere le sue idee nello spogliatoio. Mi auguro che il Pisa possa dare il tempo all’allenatore di lavorare. Il Siena ha perso Marotta e Santini ma è comunque tra le favorite, l’anno scorso ha perso la finale contro il Cosenza, sono arrivato Fabbro e Gliozzi sono bravi ma forse ancora un pò inesperti bisogna verificare l’impatto con la categoria. Il Novara è una delle favorite, è una società importante ha perso un allenatore di categoria, è giovane ma nello stesso tempo esperto. Non trascurerei Alessandria e Carrarese che sono in  grado di fare bene, insieme metterei il Piacenza che ha assemblato un’ottima squadra.

Invece chi metti tra le favorite per la promozione nel girone B?
Metterei in pole Ternana, Feralpi e Vicenza. Feralpi non è una novità non dimentichiamo che hanno acquistato Caracciolo quindi hanno ambizioni. Il Pordenone è una squadra da non sottovalutare, così come la Triestina che ha preso Granoche.

Nel Girone C chi vedi favorita?
Casertana, Catania e Catanzaro le vedo in pole anche se lo vedo un gradino sotto le altre due. Come sorprese vedo la Viterbese se giocherà, considerate le proteste di Camilli, poi  il Potenza, la Juve Stabia che potrebbe stupire tutti.