Gigi Buffon: “Lascio sicuramente la Juventus ma…”

298

La Juventus e tutto il Mondo del calcio ha finalmente conosciuto il futuro di Gianluigi Buffon. In questa mattina, Gianluigi Buffon ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa per svelare il suo futuro. Prima del portiere, ha parlato il presidente Agnelli: “Trovare le parole è molto difficile. Saremo eternamente grati a lui. Anno lungo e logorante, e c’era l’idea di giocare il sesto Mondiale. Però ha giocato e vinto la Coppa Italia e vinto il settimo scudetto consecutivo. L’anno prossimo il portiere titolare sarà Szczesny. Ha offerte come giocatore e dirigente. Qualunque decisione prenderà avrà il mio supporto. Sabato si deve godere lo Stadium e lo Stadium si godrà Gigi”

JUVENTUS, LE PAROLE DI GIGI BUFFON

Dopo il presidente, ha parlato Gigi Buffon: “Volevo sicuramente ringraziare il presidente che oltre al ruolo istituzionale per me è un qualcosa di più. In questi anni abbiamo sviluppato un rapporto unico di vicinanza, di condivisione e di amicizia. E’ una giornata sicuramente particolare per me e ricca di emozioni, anche se sono sereno e appagato. Questi sentimenti sono figli di un  percorso straordinario e bellissimo, che ho avuto la fortuna di poter condividere con tante persone che mi hanno voluto veramente bene. Sabato sarà l’ultima partita con la Juventus: finire questa avventura con altre due vittorie è stato davvero importante. Futuro? Sabato giocherò una partita e questa è l’unica cosa certa. Fino a 15 giorni fa era certo che avrei smesso di giocare, adesso so che sono arrivate proposte e sfide stimolanti sia in campo che fuori dal campo. La più importante, fuori dal campo, è arrivata dalla Juventus. La prossima settimana, dopo due o tre giorni di riflessione, prenderò la decisione definitiva. Campionato? E’ stata un’annata snervante e stancante. Abbiamo avuto in stagione sia dei bassi clamorosi ma anche dei picchi incredibili. Qualche perplessità per lo scudetto, dopo Juve-Napoli, c’era”