Giro d’Italia 2018, Chris Froome parla della sua situazione

178

Siamo arrivati alla tappa 10 del Giro d’Italia con diverse certezze. La prima è che Simon Yates sta difendendo la maglia rosa tappa dopo tappa e la seconda che Aru e Froome hanno bisogno di invertire la rotta se vogliono inserirsi di nuovo nella lotta per la maglia rosa. Nella giornata odierna, i due corridori sono riusciti a restare nel gruppo.

Chris Froome, la situazione del britannico

Il capitano del team Sky, ha rilasciato un’intervista alla Gazzetta dello Sport, dove ha parlato apertamente della sua condizione e delle sue difficoltà in questa prima parte della manifestazione. Ricordiamo infatti che in questa prima settimana di corsa conclusasi negli scorsi giorni Froome è già stato protagonista di due cadute.

Non sono nella posizione di classifica in cui avrei voluto essere, ma sono molto motivato. Pensando che dovrò puntare anche a vincere il Tour, non ho fatto una preparazione per arrivare al via del Giro al top della condizione, ma per uscire alla distanza, nella seconda metà di questa corsa. Chi in passato è partito al top, poi a luglio non aveva più nulla da dare. Sicuramente le cadute hanno influenzato le mie prestazioni“. ha dichiarato il corridore.

Per le prossime tappe del Giro, fai le tue giocate e usufruisci del codice promozionale betclic